Come proteggere i nuovi dispositivi digitali COMMENTA  

Come proteggere i nuovi dispositivi digitali COMMENTA  

PC, portatili, Macs, cellulari e tablets sono sempre oggetti di desiderio per chiunque. Ma una volta che questi nuovi dispositivi vengono collegati ad internet, sono immediatamente presi di mira da minacce informatiche da parte di criminali che mirano a rubare la tua identità.


Secondo un recente sondaggio di MaAfee, il 60% dei consumatori possiede adesso almento 3 dispostivi digitali, ed il 25% ne possiede almeno 5.

I cybercriminali stanno approfittando di queste nuove opportunità che allargano le loro possibilità, grazie al proliferare di dispositivi e piattaforme. McAfee Labs rileva un aumento dei malware su Mac e cellulari, mentre le minacce ai PC diventano sempre maggiori.


Cellulari: i malware su cellulari aumentano, e Android è adesso la piattaforma più bersagliata. Gli attacchi ad Android sono aumentati del 76% nel secondo quadrimestre del 2011 rispetto al primo. Le applicazioni ingannevoli sono il rischio maggiore, quindi fai attenzione alle applicazioni di terzi, scarica solo dagli app store conosciuti. Leggi i giudizi degli altri utilizzatori e assicurati che sia garantito il permesso di accesso di ogni app.


Macs, iPads e iPhones: sfortunatamente insieme alla popolarità dei computer e dispositivi Apple sono cresciute anche le minacce. Alla fine del 2010 c’erano 5.000 tipi di malware a minacciare la piattaforma Mac, e sono aumentati ad un tasso del 10% ogni mese.

L'articolo prosegue subito dopo


Poichè la maggior parte delle minacce mira a questa piattaforma, installa subito un software di sicurezza nel tuo Mac come misura preventiva. Prendi in considerazione il nuovo servizio iClouds di Apple, che mette a disposizione diversi strumenti per la sincronizzazione, back up, e protezione dati, e scegli un prodotto che offra il controllo remoto, pulizia e funzioni di ripristino in caso di perdita dei dati.

PC e portatili: il tuo software di protezione dovrebbe avere almeno un antivirus con cloud computing, firewall bidirezionale, anti-spyware, anti-phishing, e funzionalità di ricerca sicura. Ulteriori livelli di protezione includono anti-spam, controllo genitori, protezione rete wireless e protezione contro gli accessi che mirano a decifrare i documenti importanti.

Dispositivi di gioco: ricorda che il Nintendo Wii e 3DS, Playstation 3, e Xbox 3360 sono ormai connessi ad internet, quindi vulnerabili alle stesse minacce dei PC. Per proteggere il tuo investimento fai delle affidabili copie di backup dei tuoi giochi. Approfitta del controllo genitori per proteggere i bambini dai giochi violenti o metti dei limiti all’uso del dispositivo.

Alcuni giochi multiplayer permettono ai bambini di giocare su internet con degli estranei, quindi se sei un genitore, prendi in considerazione degli strumenti di controllo. Connetti il dispositivo solo su network WI-FI sicuri, e non immagazzinare dati personali sul dispositivo.

Periferiche di memoria rimovibili: flash drives e hard drives mobili richiedono protezione. Usa una sicura chiavetta USB criptata, che mischia le tue informazioni al fine di renderle illegibili nel caso il tuo dispositivo vada perso o rubato. Installa software di protezione per gli hard drives mobili, e imposta una password. Poichè i dispositivi di memoria sono piccoli e facili da rubare, non lasciarli mai incustoditi.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*