Come provocare l’ovulazione

Donna

Come provocare l’ovulazione

untitled (21)

L’ovulazione, il rilascio di un uovo maturo o follicolo, è necessario per una donna perché rimanga incinta. Senza l’ovulazione, la gravidanza non può verificarsi. Purtroppo, alcune donne non ovulano normalmente in proprio. Se queste donne vogliono una gravidanza, l’induzione dell’ovulazione può essere un buon passo successivo. Ecco alcuni dei modi per indurre l’ovulazione.

Prendere clomid (clomifene citrato) in forma di pillola per diversi giorni all’inizio del ciclo mestruale. Il particolare dosaggio e i giorni in cui si prende la clomid variano a seconda della particolare situazione e le raccomandazioni del vostro medico. L’ovulazione può essere indotta stimolando il rilascio di FSH (ormone follicolo-stimolante).

Utilizzare iniezioni gonadotropine per sostituire FSH e LH (ormone luteinizzante) che saprà stimolare l’ovulazione. Questi farmaci agiscono sulla ghiandola pituitaria e sono iniettati nel muscolo o sotto la pelle. Alcuni farmaci gonadotropine sono Pergonal, Repronex e Gonal F. Il monitoraggio di un medico è di fondamentale importanza durante l’assunzione di gonadotropine. Il medico personale determinerà un programma e piano di trattamento per te.

Iperprolattinemia corretto (a livello di prolattina più alta del normale). La droga, bromocriptina, può correggere questa condizione. Il farmaco aiuta ad abbassare il livello di prolattina nel sangue, e, a sua volta, induce l’ovulazione nella maggior parte delle donne.

Ottenere una pompa GnRH, che dispensa piccole dosi di ormone rilasciante gonadotropina (GnRH). Questo particolare ormone può aiutare a produrre follicoli maturi e stimolare l’ovulazione. Dovrete portare la pump tutto il giorno e può essere ingombrante.

Verificare le condizioni della tiroide. Alcune condizioni della tiroide, come l’ipotiroidismo (tiroide), in grado di prevenire l’ovulazione normale di una donna, che può tornare se i farmaci vengono somministrati per aiutare la funzione tiroidea ad un livello normale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...