Come pulire i fari ossidati delle auto

Auto

Come pulire i fari ossidati delle auto

Con l’età le parti dell’automobile che una volta erano nuove e lucenti diventano opache e usurate. Questo è più evidente in superficie dipinta della vostra auto o nella mancanza di lucentezza delle superfici cromate e di metallo. Questo processo di invecchiamento stesso è la causa di quello che sembra essere fari sporchi. In realtà, i fari sporchi sono in realtà il risultato di un processo di ossidazione, molto simile alla ruggine che copre superfici metalliche. Questa foschia sopra i fari è rimovibile con alcuni prodotti per la casa.

Quello che vi serve

1 scatola di bicarbonato di sodio

dentifricio bianco

1 spugna

Istruzioni

1. Mescolare 1/4 di tazza di detersivo per piatti in 1 litro di acqua. Lavare e risciacquare entrambi i fari per rimuovere lo sporco superficiale.

2. Pulire i fari a secco con un panno spugna.

3. Mescolare un impasto composto da 3 parti di dentifricio a 1 parte di soda.

Impastare la pasta e mescolare accuratamente.

4. Applicare la pasta al faro anteriore con uno straccio morbido con piccoli movimenti circolari, simili a quelli utilizzati per lucidare la macchina. Strofinare per rompere le particelle ossidate.

5. Girare il panno, fino a quando non viene rimosso lo sporco aggiuntivo. Poi lavare accuratamente con acqua e sapone e risciacquare bene.

6. Mescolare 1/2 tazza di bicarbonato di sodio in 1 litro d’acqua e rilavare la superficie lucida. Sciacquare e asciugare.

7. Pulire il faro con un panno pulito. Ripetere l’operazione per l’altro faro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*