Come pulire il suede

Come pulire il suede

Moda

Come pulire il suede

suede

Gli indumenti e soprattutto le calzature in suede dovrebbero essere "spazzolati" dopo ogni uso, per garantirne una migliore conservazione; pulirli è un po' problematico, ma con delle piccole accortezze si possono ottenere buoni risultati.

Il suede è un tessuto in pelle con finitura scamosciata. Pensiamo alle scarpe: chi resisterebbe ad un paio di stivali in pelle scamosciata! E’ un materiale così elegante, morbido e piacevole al tatto. Tuttavia è veramente delicato, necessita di cure costanti, ed è difficilissimo pulirlo. Solitamente viene fatto pulire da professionisti, il che può essere costoso, ma garantisce un risultato sicuro. Tuttavia con alcune piccole accortezze e i prodotti giusti, si può pulire anche in casa. Vediamo come.

Come pulire il suede

Tornando agli stivali in pelle scamosciata, qualunque sia il loro colore, presto o tardi, ma inevitabilmente, vedremo comparire delle “terribili” macchie. Come possiamo pulire i nostri amati stivali? Prima di tutto: se adoriamo stivali, tronchetti, francesine, décolleté, in pelle scamosciata, dobbiamo assolutamente tenere in casa un kit di pulizia del camoscio.

Togliere sporco e piccoli graffi

In linea generale gli indumenti e soprattutto le calzature in suede dovrebbero essere “spazzolati” dopo ogni uso, per garantirne una migliore conservazione, perché è il suede stesso ad essere un “cattura polvere”. Ad ogni modo, prima di pulire i nostri bellissimi stivali, spazzoliamoli, ma assicuriamoci che siano perfettamente asciutti (il suede è anche molto sensibile all’acqua). Utilizza una spazzola adatta al suede per eliminare polvere e sporcizia; spazzola sempre dallo stesso verso.

Per eliminare i segni da sfregamento e i piccoli graffi spazzola avanti e indietro (sempre con una spazzola adatta).

Rimuovere le macchie

Prova a “cancellare” le macchie con la gomma! Puoi acquistare una gomma per il camoscio o utilizzare una normale gomma da cancellare; adatta la pressione al tipo di macchia. Macchie d’acqua: come detto, il camoscio è sensibile all’acqua; tuttavia potrebbe essere efficace per rimuove alcuni tipi di macchie. Prova a passare con la spazzola un po’ d’acqua sulla parte esterna; tampona con un panno asciutto la superficie per rimuovere l’acqua in eccesso. Lascia asciugare completamente; una volta asciutte spazzola nuovamente. Per quanto riguarda le macchie d’olio, spazzola, come sempre, la superficie; in seguito con una spazzoletta per le unghie e un po’ di acqua tiepida. Alcuni suggeriscono di provare a rimuovere le macchie o con un batuffolo e del latte, o con l’amido di mais, se la macchia di olio è ancora umida; in questo caso occorre cospargere la parte macchiata con l’amido di mais e lasciarlo agire una notte, dopodiché il giorno successivo, una volta spazzolato via l’amido, si inumidisce la zona con il vapore.

Se sono presenti invece delle macchie di fango per prima cosa devi attendere che il fango si asciughi e si secchi; una volta che si è seccato, indossa un paio di guanti e rimuovi l’eccesso con le mani. Infine con la solita spazzola rimuovi i residui. Nel caso in cui tu abbia calpestato un chewingum: metti la scarpa nel congelatore; quando la gomma si sarà indurita completamente, rimuovila e, come al solito, spazzola via il resto. Insidiose sono anche le macchie d’inchiostro. In questo caso assorbi rapidamente l’inchiostro con un panno, prima che si asciughi; poi con un batuffolo di cotone passa un po’ di alcool sulla macchia. Infine vediamo come trattare le macchie di sangue. Con questo tipo di macchia, potresti provare l’acqua ossigenata; aiutati con un batuffolo per passarla sulla macchia. In alternativa, per macchie molto resistenti, puoi usare l’aceto bianco; applicalo poco per volta con un panno morbido; attendi che sia asciutto e spazzola la parte macchiata.

Se le macchie sono ormai secche, prova a ammorbidirle con il vapore di un bollitore o di un ferro da stiro.

Ringiovanire il suede

I nostri stivali preferiti sono esausti, ma non possiamo proprio farne a meno? In questo caso proviamo a ridargli vita con la camoscina, un prodotto facilmente reperibile, disponibile in diversi colori, e che restituisce giovinezza ai nostri amati stivali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

sexlog, bocca e peperoncino
Sesso & Coppia

Sexlog, il social network per adulti. Scopriamolo insieme

19 ottobre 2017 di Notizie

SexLog, “il più piccante social network per adulti”, nato in Brasile e allargatosi poi in tutto il Sud America e negli USA, è approdato anche in Italia. Il suo successo è dovuto alla garanzia di controllo dei profili, che permette di essere certi di entrare in contatto solo con persone reali. Scopriamolo insieme.