Come purificare l’intestino con metodi naturali

Salute

Come purificare l’intestino con metodi naturali

purificare l'intestino
purificare intestino

Stress e ansia possono essere nemici ostici per il nostro intestino. Vediamo come porre rimedio tramite metodi del tutto naturali.

Purificare l’intestino: chi non vorrebbe farlo? Il nostro intestino subisce tantissimo lo stress tipico della vita quotidiana e una sua possibile irritazione può avere anche conseguenze non esattamente facili da affrontare. Come possiamo quindi risolvere il problema? In questo articolo vedremo diversi modi e poi andremo a conoscere un prodotto davvero interessante, Untoxin.

Purificare l’intestino: come farlo con le erbe

Costipazione, gonfiore, gas e dolore addominale sono tutti sintomi che possono essere causati da un intestino irritato o che necessita di pulizia. Un colon sano infatti produce movimenti peristaltici regolari che facilitano l’espulsione delle feci e non provocano fastidi. Di seguito vedremo quali sono le erbe purificanti naturali per purificare l’intestino. Molte di queste erbe vanno poi preparate in infusi o tisane.

Senna

Tra le erbe lassative più potenti abbiamo la senna. Le erbe lassative stimolano la peristalsi della muscolatura liscia gastro-intestinale, e sono particolarmente utili in caso di stitichezza.

Le foglie della senna possono essere usate per preparare una tisana dalle proprietà lassative, e il loro effetto avviene generalmente entro le 12 ore dall’assunzione del rimedio. Tali capacità lassative sono dovute principalmente a due composti, i sennosidi e la reina, che agiscono proprio aumentando la motilità del crasso.

Cascara Sagrada

Questo lassativo naturale è meno forte della senna, ma funziona allo stesso modo andando a stimolare la peristalsi intestinale. Anche in questo caso, sono sostanze note come antrachinoni a purificare l’intestino.

Psillio

I semi di psillio contengono al loro interno una mucillagine che, appena entrata in contatto con l’acqua, aumenta di volume generando una specie di gel. Questa sostanza gelatinosa, che quindi si viene a creare nell’intestino quando i semi vengono ingeriti, contribuisce ad aumentare il volume della massa fecale. In tal modo, si stimola altresì la peristalsi portando a un rapido svuotamento intestinale e facilitando così la defecazione.

Inoltre, la mucillagine dei semi di psillio possiede proprietà antinfiammatorie ed emollienti sulla mucosa dell’intestino, per cui i semi di questa pianta sono un buon rimedio naturale per trattare coliti e purificare l’intestino.

Erbe Carminative

I rimedi carminativi sono molto utili per favorire la digestione, diminuire la formazione di gas e lenire i dolori addominali. Tra le erbe carminative chiodi di garofano, finocchio, malva, anice, camomilla, timo, cannella, coriandolo, zenzero, liquirizia, pepe nero, carciofo, issopo, cumino e cardamomo.

Altre erbe purificanti per il colon

Il tè verde, per via della sua alta concentrazione di antiossidanti, è un buon rimedio per la pulizia del colon perché aiuta l’organismo a espellere più facilmente le tossine.

Allo stesso modo del tè verde, anche la tisana alla menta può contribuire ad eliminare le tossine dal corpo. Questo rimedio è particolarmente consigliato in combinazione con l’idroterapia del colon.

Queste erbe vanno però utilizzate con parsimonia in quanto un uso eccessivo può causare irritazione o dipendenza.

Inoltre, evitare l’uso di erbe come la senna e la cascara durante la gravidanza perché sono considerati lassativi antrachinonici. In ogni caso, prima di ricorrere a qualsiasi rimedio naturale per purificare l’intestino, si ricorda che è necessario sentire il parere del proprio medico.

Come farlo con una dieta disintossicante

Regole preliminari

  • Non bere alcolici e nemmeno bibite gassate
  • Eliminare i dolci, la carne (anche quella lavorata), le uova, il pesce e i fritti
  • Ridurre almeno in parte il consumo di formaggi, sostituendoli con prodotti a latte di soia
  • Aumentare il consumo di patate, pomodori, peperoni, melanzane , cavolo, cavolfiore e verdure ricche di zolfo, utile per la pulizia del corpo. Vanno benissimo pure cipolle, carote, aglio, porri e rape, (i famosi cinque colori della salute)
  • Ridimensionare il numero di caffè e tè commerciali, sostituendoli con tisane, orzo e malto.
    Indicazioni utili: per tutto il periodo della dieta disintossicante è completamente sconsigliato assumere zucchero, sale e olio

Controindicazioni: è vero che con il digiuno è possibile perdere rapidamente alcuni chili e purificare l’organisamo, è altrettanto vero che la maggior parte di essi saranno però dovuti alla perdita di acqua e qualche muscolo.

Inoltre un digiuno prolungato potrebbe rallentare ulteriormente un metabolismo già lento, ostacolando il dimagrimento.

Dieta disintossicante, i pasti

A colazione è meglio assumere cibi semplici e naturali, come cereali, fette biscottate integrali, malto, orzo, frutta, latte magro, miele.
A pranzo e a cena saranno da preferire minestra o cereali cotti, riso con verdure di stagione, cipolla, carote, piante selvatiche o alghe e prodotti a base di soia, optando per alimenti biologici freschi della propria regione.
In sintesi gli unici cibi ammessi in questi due o al massimo tre giorni di dieta disintossicante sono le verdure, la frutta, i legumi, il latte magro, le fette biscottate, miele.

Indicazioni utili: consumare i pasti lentamente e due ore prima dei pasti principali, fare uno spuntino a base di frutta.

Dieta disintossicante, consigli utili

Insieme all’alimentazione, si possono eliminare tossine con la sauna (almeno una volta alla settimana).
Fare stretching una volta al giorno faciliterà l’eliminazione delle tossine e dell’acido lattico che possono accumularsi nei muscoli.
Moderare l’utilizzo delle padelle anti-aderenti che emettono sostanze altamente nocive, alcune classificate come cancerogene.

La dieta disintossicante, le tisane

Le tisane sono tra i migliori rimedi naturali per purificare l’intestino consentendo di poter ritrovare la propria forma senza dover ricorrere a medicinali o centri estetici.
Per disintossicare l’organismo è consigliabile una tisana a base di tarassaco, per migliorare le funzionalità dell’apparato digerente.

Per eliminare le tossine, si possono preparare anche infusi e decotti con pungitopo, lavanda, ginestra e calendula.
Se a fine giornata si è accumulato parecchio stress, allora è il caso di bere qualche tisana rilassante a base di lavanda, melissa o biancospino.

Per riequilibrare l’attività dell’intestino è consigliabile una tisana lassativa: solitamente a base di liquirizia, la tisana lassativa può essere accompagnata da finocchio, tarassaco, sambuco, camomilla.

Untoxin: cos’è

untoxin

Per disintossicare il tuo organismo e purificare lì’intestino, però, non esiste soluzione migliore di Untoxin. È una preparazione moderna e sicura che finalmente si prende davvero cura del tuo corpo. Grazie a questo prodotto puoi eliminare ogni tipo di tossina, pulire il fegato e i reni accelerando così il metabolismo in modo completamente naturale.

Untoxin per la rimozione di tossine abbassa i livelli di colesterolo e di conseguenza ha un effetto miracoloso sulla salute. Se ti senti spesso senza forze, hai sempre sonno, soffri di allergie o non riesci a concentrarti, è molto probabile che tu debba eliminare le tossine in eccesso che si sono accumulate nel tuo corpo.

Per fortuna oggi, per arrivare allo scopo, c’è Untoxin, che rinforza il sistema immunitario e favorisce il corretto funzionamento del sistema linfatico.

Compresse Untoxin è un prodotto che sta guadagnando sempre più popolarità sul mercato, perché aiuta l’organismo ad eliminare le tossine al suo interno. Gli effetti si vedono già dopo tre settimane. Una ricetta unica, ricca di ingredienti selezionati con molta attenzione perfetti per purificare il nostro organismo. Untoxin è sicuro al 100% e non c’è alcun rischio per la salute. Funziona in maniera molto semplice: Untoxin raggruppa le tossine e le espelle dall’organismo.

Se non ti piacciono i sapori o gli odori troppo forti, inoltre, non è un problema! Untoxin è inodore, incolore e insapore.

L’organismo assorbe le sostanze molto facilmente. Per questo, Untoxin non solo elimina le sostanze ma aiuta anche a prevenirne il ritorno! Le dosi da prendere sono molto chiare, due volte al giorno, ogni giorno: così riuscirai a goderti una vita libera da ogni problema di salute e tossine nocive, dopo poco tempo.

Untoxin è il mezzo più efficace per rimuovere le tossine dall’organismo. I suoi ingredienti sono sceltissimi e di ottima qualità. Il prodotto inoltre è composto esclusivamente da ingredienti naturali che ne garantiscono l’efficacia. Untoxin poi aiuta a combattere anche i problemi digestivi e la stitichezza.

Se utilizzato regolarmente e in modo corretto, Untoxin contribuisce a snellire il corpo e a purificare l’intestino da ogni tossina. Il prodotto è clinicamente testato, sicuro da usare, e conforme alle norme internazionali (basti pensare alla ISO 9001) in maniera tale che il cliente possa esserne assolutamente sicuro.

Untoxin: traguardi da raggiungere

  • Massima purificazione dell’organismo.
  • Miglioramento del metabolismo.
  • Rinforzo del sistema immunitario che lotterà meglio contro patogeni, tossine e funghi.
  • Perdita di peso in poco tempo.
  • Raggiungimento di una forma snella e di una pelle pura e libera da brufoli e acne.

Untoxin è l’ideale per chi deve perdere peso e desidera purificare l’intestino. Rimuove le tossine dall’organismo in modo efficace. Già dopo il primo utilizzo, la frequenza della defecazione aumenta. Di solito il prodotto viene assunto da chi ha superato i 25 anni.

Untoxin: Dove si compra

Il processo d’acquisto di Untoxin è semplice. Vai sul sito ufficiale, inserisci le tue credenziali e il tuo indirizzo e fai un ordine. Ti verrà sottoposto un modulo per l’ordine. Clicca su “ORDINA” e riempi il modulo con tutti i dati che servono.

Ti verrà recapitato il prodotto in pochi giorni e potrai immediatamente provarlo. Se non sei soddisfatto, rimandaci la confezione, anche vuota del prodotto e ti rimborseremo senza chiederti altre spiegazioni. Il cliente viene poi contattato attraverso un numero telefonico e la spedizione avverrà via corriere.

untoxin

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

follicolite
Wellness

Follicolite e peli pubici

22 settembre 2017 di Notizie

La follicolite è un’infezione dei follicoli piliferi spesso dovuta a una depilazione poco delicata, che causa prurito e bruciore. Scopriamone cause e rimedi e vediamo come evitarla.

Modestino Picariello 727 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+