Come raccogliere e usare la menta COMMENTA  

Come raccogliere e usare la menta COMMENTA  

La menta cresce rigogliosa e fornisce sempre una gran quantità di foglie aromatiche. Le foglie di menta fresche o essiccate producono un’eccellente tisana. La menta può anche essere congelata all’interno di cubetti di ghiaccio per aggiungere un tocco di aroma di menta a qualunque bevanda estiva.


Raccogliere la menta

Istruzioni

1 Quando raccogliere la menta.

Ogni volta che la pianta raggiunge i 30 cm, potatela in modo che non sia più di 18 cm. Sei cm di pianta dovrebbero sempre essere lasciati intatti per evitare di far morire la pianta. La menta può essere raccolta varie volte durante primavera, estate e autunno.


2 Far essiccare la menta dopo il raccolto

Lavate la menta e appendetela capovolta in un luogo dove l’aria possa circolare facilmente attorno ad essa. Potete anche adagiare in piano la menta ad asciugare a temperatura ambiente. La menta essiccata è ideale per le tisane. Essa può anche essere aggiunta a zuppe, stufati o gelatine. La menta essiccata è anche un’ottima aggiunta al potpourri.


3 Congelare la menta dopo averla raccolta

Potete anche congelare la menta all’interno di cubetti di ghiaccio per aggiungere sapore alle bevande o porla nell’olio per cucinare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*