Come raggiungere il deserto da Marrakech - Notizie.it

Come raggiungere il deserto da Marrakech

Guide

Come raggiungere il deserto da Marrakech

1 giorno: Marrakech:
Giornata libera per visitare la città. Marrakech una cittá di quattro colori: terra ocra, il bianco della Atlas, il cielo azzurro e il verde. Marrakech, nella grande pianura di Haouz, circondata dalle alte montagne dell’Atlante, stata scelta da Abou Bakr, Capo degli Almoravidi,per l’abbondanza di acqua. La cittá é stata costruita con materiali rinvenuti nella zona: il legno delle foreste dell’Atlante, la pietra blu e la sabbia.

2 giorno: Marrakech – Ouarzazate:
A sud l’uscita dal villaggio di Ait Ourir, la strada si restringe per attraversare il colle Tiz-in-Tichka di 2.260 metri e la pendenza della valle dello Oued Tamesna. Si pu anche visitare il Tighremt (fienile) di Irhem N’Ougdal, edificio fortificato di adobe e pietra, e ammirare le torri intorno alla citt. Un altro gioiello della regione, dichiarata Patrimonio Mondiale UNESCO, Ait Benhaddou, Un borgo fortificato con belle torri merlate e una delle pi belle Kasbha della regione Glaui.

3 giorno: Ouarzazate – Tineghir:
La scoperta del popolo di Skoura (42 km), situato nel cuore della valle delle palme.

Una passeggiata attraverso le oasi, i segreti delle kasbhe,la lussureggiante vegetazione. Da qui si far una escursione nella gola di Dades. Dopo Boulmane, che si apre tra le rive del Dades, una strada disseminata di kasbahs e Ksour, da’ al paesaggio tinte ocra, rosso e malva. Attraverseremo un altopiano roccioso dove pascolano cammelli. Dopo un viaggio pieno di Ksour, oasi e palme raggiungeremo Tineghir, arroccato a 1350 m altezza e in parte circondato da un palmeto.

4 giorno : Tineghir – Erfoud – Merzouga:
Visita delle Gole Todgha, Le pareti si alzano e si fanno sempre pi strette, raggiungendo 300 m di altezza. Una volta visitato questo scenario spettacolare andremo a conoscere il popolo Tinejdad (55 km) per raggiungere il Ksar di Touroug (35 km), circondata da splendida oasi. Poco dopo si entra nel palme della Jorf che si estende fino al Erfoud dove si raccolgono i migliori datteri del paese. E infine le dune del deserto dalla fine sabbia dorata.

Le dune di Merzouga sono raggiungibili in auto grazie al nastro di asfalto che sostituisce la vecchia pista.

5 giorno: Merzouga – Zagora:
Questo itinerario attraversa con una strada asfaltata, le regioni meridionali del Sahara Djebel Sagha. Si prosegue in direzione di Rissani. 3 km prima di arrivare, si accede al villaggio di Alnif lungo una strada che sale attraverso un paesaggio deserto. Si raggiunge quindi il villaggio di Mercissi, nel cuore del deserto. Dopo Alnif, arriviamo al palmeto di Tazzarine, un gioiello. Per proseguire poi per Djebel Tizouguirine, attraverso le citt di NKob, Tansikht, fino alla Draa Valley, enorme serpente verde che entra nel deserto a circa 250 miglia e che porter al Zagora.

6 giorno: Zagora – Ouarzazate:
Da Zagora verso Ouarzazate attraverso la valle del Draa(164 km di strada asfaltata), alla scoperta di numerosi villaggi e oasi. Dopo Agdz attraversamento del Djebel Sagha, con le sue dune a forma di cuore, assicura un percorso mozzafiato.

7 giorno: Ouarzazate – Marrakech:
Ritorno a Marrakesh per il colle Tiz-in-Tichka, nel cuore dell’ Atlas.

La pendenza ci offre una panorama sui colori eccezionali della valle di Houz.

8 giorno: Marrakech:
Partenza da Marrakech.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*