Come rassodare la pelle in modo naturale COMMENTA  

Come rassodare la pelle in modo naturale COMMENTA  

La nostra pelle ha bisogno di cure appropriate. Una pelle cadente e spenta può essere causata da un’eccessiva esposizione al sole, dieta squilibrata e cattive abitudini, ed ecco che sorge l’esigenza di correre ai ripari. Anche una perdita notevole di peso può rendere la pelle flaccida, ma il fattore più comune per la perdita di tono nelle nostre fattezze è… l’età. Evitiamoci futuri interventi estetici e cerchiamo di mantenere soda la nostra pelle in modo naturale.


La prima cosa da curare per avere una pelle soda è l’alimentazione. Mangiare in modo sano e regolare è il miglior trattamento di bellezza. Le noci brasiliane contengono selenio, un nutriente essenziale per una pelle liscia ed elastica. I cibi ricchi di antiossidanti bloccano i radicali liberi, principali responsabili dei danni epidermici. Il succo di melagrana contiene antocianine, utili al rafforzamento delle pareti dei capillari che nutrono la pelle.


Le vitamine C ed E dànno turgore alla pelle e la proteggono dai danni dei raggi solari. Inoltre la vitamina C per uso topico ripara i danni causati dalle bruciature solari e ripristina l’elasticità della pelle. Per una pelle più tonica esistono creme alla vitamina B, che idratano la pelle in maniera ottimale. Un consumo adeguato di acidi grassi aiuterà a mantenere una pelle giovane.


Anche l’esercizio regolare è una valido aiuto per una pelle sempre giovane. Non è necessario andare in palestra, è sufficiente praticare esercizi regolari anche in casa. Ad esempio esercizi per gli addominali, sollevamento di pesi leggeri, squats ed altri semplici esercizi per dare tono ai nostri muscoli.

L'articolo prosegue subito dopo


E’ indispensabile bere molta acqua per idratare le cellule epidermiche e mantenere la pelle tonica e dall’aspetto sano. Questi sono tutti modi naturali per “salvare la pelle”!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*