COME REALIZZARE UN PORTFOLIO PER COPYWRITER (PARTE II)

Guide

COME REALIZZARE UN PORTFOLIO PER COPYWRITER (PARTE II)

PUBBLICARE IL VOSTRO PORTFOLIO

Quando avrete completato il vostro portfolio, dovrete valutare qual è il modo migliore per renderlo visibile. Ci sono molte differenti opzioni disponibili, secondo le vostre preferenze.

Se avete un blog o un sito web potreste iniziare da lì, pubblicandolo su una pagina separata; potrete inoltre metterlo su Facebook o aggiungerlo al profilo di LinkedIn. Non importa dove si trova, ma è necessario che ci sia un link diretto per visionarlo.

Potrete mettere un link nella vostra firma che utilizzate per le mail, mossa particolarmente utile nel caso in cui abbiate un indirizzo di posta elettronica dedicato alla vostra attività; in questo modo, ogni volta che mandate un’e-mail, automaticamente verrà inviato anche il link del vostro portfolio, così che chi la riceve possa visionare il vostro lavoro.

Come usare il vostro portfolio per trovare un lavoro

Per un copywrite trovare un lavoro può rivelarsi una vera sfida; ci sono moltissimi scrittori validi, quindi, se volete emergere, avrete bisogno di qualcosa che vi distingua dagli altri. Dovrete essere in grado di dimostrare ai clienti quanto siete bravi, senza dirglielo direttamente.

Quando avrete raggiunto questi obbiettivi riceverete delle recensioni positive dai vostri clienti; mettetele nel vostro portfolio in una sezione dedicata che chiamerete ‘Commenti dei clienti’ o ‘Feedback’. Se potrete dimostrare che siete il top, che è facile lavorare con voi, che rispettate le scadenze, allora i potenziali clienti potrebbero contattarvi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...