Come realizzare una cura fatta in casa per l’eczema

Guide

Come realizzare una cura fatta in casa per l’eczema

L’eczema è una condizione cutanea che causa infiammazione dell’epidermide. Le lesioni di solito si manifestano sulle giunture, come dietro le ginocchia, sulle braccia e sulle mani. L’eczema si manifesta più spesso sui bambini piuttosto che sugli adulti. Sebbene le lesioni difficilmente causino cicatrici, questa malattia della pelle può essere dolorosa. Si possono ottenere degli unguenti e altri farmaci dal proprio dermatologo per contrastare l’eczema, ma vi sono delle semplici cure casalinghe.

Cose necessarie:

  1. Crisco
  2. Succo di limone
  3. Olio d’oliva al rosmarino
  4. Tè verde
  5. Un panno pulito
  6. Farina d’avena
  7. Succo di mandorlo selvatico
  8. Crescione

Istruzioni:

  1. Applicare Crisco sull’eczema due o tre volte al giorno.
  2. Preparare un po’ di tè verde forte. Aggiungere tre cucchiai di succo di limone, un cucchiaio di rosmarino e un cucchiaio di olio d’oliva a otto once di tè verde. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente ed applicare sulla pelle con un soffice panno pulito.
  3. Frullare la farina d’avena finché non diventa fine, quindi versare nella vasca da bagno con acqua tiepida mentre l’acqua sta ancora scorrendo.

    Stare in ammollo nell’acqua per 15-30 minuti.

  4. Strofinare delicatamente del succo di mandorlo selvatico sulle lesioni.
  5. Mangiare del crescione ogni giorno, insieme a una bevanda mista di prezzemolo, spinaci, sedano ed erba di grano per eliminare l’eczema.

Suggerimenti e avvertimenti:

  • Bere un cucchiaio di olio di mais a colazione ogni mattina aiuta l’organismo a difendersi dall’eczema e da altri disturbi della pelle.
  • Non grattare o strofinare la pelle. Ciò non fa altro che peggiorare la condizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...