Come rendere più estroverso un bimbo timido

Guide

Come rendere più estroverso un bimbo timido

Essere timido può essere molto difficile per i bambini; inibisce il loro desiderio di parlare con gli altri e di partecipare alle attività che li divertono. I motivi della timidezza possono essere molteplici: a volte i bambini apprendono questo comportamento da un genitore timido. La timidezza dei tuoi figli può essere vinta, sebbene questo richieda uno sforzo significativo.

Istruzioni
1. Individua la causa della timidezza dei tuoi figli. Alcuni bambini si sentono a disagio in gruppo, mentre altri si imbarazzano nel parlare faccia a faccia. Una volta individuata la causa, puoi determinare meglio le attività che aiutano a vincere la timidezza dei tuoi bambini. Sii un esempio positivo per i tuoi figli. Se ti vedono “comportarti” da timido, essi faranno lo stesso. Tuttavia, se ti vedono prendere parte ad una conversazione con altre presone e fare uno sforzo per essere socievole, è probabile che imiteranno questo comportamento.

2. Dài rinforzi positivi. La timidezza a volte si sviluppa dalla insicurezza; i bambini possono sentirsi insicuri se vengono criticati o rimproverati spesso.

Ogni volta che i tuoi figli fanno qualcosa di buono, congratulati con loro, cosa che li aiuterà a costruire la loro autostima. Quando fanno degli errori, di’ loro che tutti sbagliano e che nessuno è perfetto. I bambini timidi spesso hanno paura di sbagliare per timore di essere presi in giro; così è importante far loro sapere che gli errori, e persino il fallimento, fanno parte dell’apprendimento.

3. Esercitati nei mestieri sociali, recitando i ruoli. E’ un modo divertente per insegnare ai bambini timidi cosa dire agli altri in situazioni particolari così che, quando arriverà il momento, sapranno cosa dire. Per esempio, tu reciti il ruolo di un gestore di un ristorante e i tuoi figli sono i clienti. I clienti devono dire all’albergatore che vogliono un tavolo per due persone. Dopodichè, tu reciti la parte del cameriere e prendi gli ordini dei tuoi figli. Esercitarsi nei mestieri sociali a casa può aiutare i bambini a sentirsi più sicuri di sé quando sono fuori.

Per esempio, fa’ in modo che i tuoi figli facciano finta di fare le presentazioni dei membri della famiglia alle altre persone; questo coinvolgerà l’intera famiglia, rendendo tutto più divertente. Un altro esercizio è quello in cui tutta la famiglia trascorre il giorno facendosi i complimenti a vicenda ogni volta che ci si vede. Questo insegnerà ai tuoi figli che dire qualcosa di positivo a qualcuno è una buona abitudine per iniziare una conversazione. Questa particolare attività può essere praticata regolarmente. Se un’attività è divertente, è più probabile che i tuoi figli vogliano farla.

4. Iscrivi i tuoi figli alle attività che preferiscono. E’ sorprendente vedere come i bambini “si aprono” quando fanno cose che li divertono. Le lezioni “sociali” come il ballo, il karate, l’arte e l’atletica aiutano ad insegnare le abilità sociali poiché i bambini sono impegnati in attività divertenti con altri bambini. Chiedi ai tuoi figli a quale tipo di corsi sono più interessati e fai qualche ricerca.

Fa’ in modo che i tuoi bambini possano osservare prima i corsi e decidere poi se c’è qualcosa che vorrebbero fare. Osserva l’insegnante responsabile dei corsi: alcuni insegnanti trattano meglio i bambini timidi che gli altri.

Avvertenze
 I bambini timidi possono essere molto sensibili, così accertati di non mettere in imbarazzo i tuoi bambini in pubblico e di non rimproverarli se sbagliano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*