Come rendere una casa energeticamente efficiente COMMENTA  

Come rendere una casa energeticamente efficiente COMMENTA  

Quando i costi di gas ed elettricità arrivano alle stelle, i proprietari di casa optano per una costruzione e dei prodotti a basso consumo per combatterne la crescita. Anche i più piccoli aggiornamenti possono portare a notevoli risparmi. Mentre il costo iniziale dei materiali “verdi” spesso supera il prezzo dei modelli più tradizionali, i risparmi a lungo termine bilanciano la situazione, e il governo a volte offre crediti fiscali per l’acquisto di materiali ad alta efficienza energetica. I proprietari hanno diversi modi per aggiornare la casa per renderla efficiente, con alcune opzioni adatte per quasi ogni tasca.


Istruzioni

  1. Ridurre la quantità di aria che fuoriesce dalla casa. Passeggiare per la casa e sentire le correnti d’aria, poi sigillare le eventuali crepe o fori con la schiuma espansiva in spray isolante – soprattutto in soffitta e attorno a porte e finestre.

    Sostituire la guarnizione intorno alle porte per avere una tenuta migliore.

  2. Aggiornare gli apparecchi. Quelli con il logo Energy Star consumano meno, a volte molto meno, rispetto ad altri modelli.
  3. Sigillare il sistema di condotti.

    Secondo il sito Energy Star, circa il 20 % dell’aria che si muove attraverso i condotti in una tipica casa viene perso con guarnizioni e connessioni scarse.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Assumere uno specialista per stringerle fino a recuperare l’energia perduta.
  4. Sostituire le parti di muri, tetti e pavimenti con materiali a maggiore efficienza energetica. E’ anche possibile sostituire le tradizionali cornici in legno con le più nuove ed efficienti tecniche di costruzione come l’ingegneria della valvola ottimizzata, pannelli a struttura isolante e forme concrete isolanti. Anche se non ci si può permettere nuovi materiali e costruzione, si può sostituire l’isolamente esistente con uno più alto, per una ritenzione di calore notevole.
  5. Isolare l’acqua. Installare uno scaldatore d’acqua può aumentare la ritenzione del calore fino al 45 % e avvolgere le condutture dell’acqua in un involucro isolante aiuta ancora di più.
  6. Montare nuove finestre e porte. Le case possono perdere fino al 25 % della loro energia attraverso finestre male isolate. Se vuoi porte e finestre ad alta efficienza energetica, scegli quelle con il logo Energy Star.
  7. Pianificare una verifica energetica. Molte aziende elettriche offrono una verifica globale a basso o a nessun costo, che può aiutare a identificare altre aree di miglioramento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*