Come restaurare i pannelli in alluminio del controsoffitto - Notizie.it

Come restaurare i pannelli in alluminio del controsoffitto

Guide

Come restaurare i pannelli in alluminio del controsoffitto

I pannelli in alluminio del controsoffitto danno carattere a una casa, sia se siete proprietari di una vecchia casa vittoriana sia se possedete una casa moderna. Se per caso abitate in una casa ancora più vecchia col soffitto piastrellato in alluminio, consideratevi fortunati. I pannelli originali del controsoffitto sono migliori per quanto riguarda la qualità rispetto a quelli moderni prodotti in massa. Tuttavia, le piastrelle del soffitto di latta hanno vissuto giorni migliori, quindi, hanno bisogno di una sistematina. Rinnovarle significa riportarli al loro giorni di gloria e aggiungere valore alla casa.


Materiali:

Mascherina

Occhiali di protezione

Guanti

Felpa con cappuccio, cappello o una qualsiasi protezione per capelli

Teli di plastica

Adesivo o nastro di carta

Teli protettivi

Scala

Spazzola con setole sottili in ferro

Spugna

Secchio

Acqua

Detergente

Stracci

Prodotto anti-ruggine

Spatola

Aspirapolvere

Vernice di fondo

Pennello o rullo

Pennello da pittore

Vernice (utilizzate colore a olio o lo spray per metalli)

Lucido per metallo


Passi:

Preparate l’area di lavoro.

Liberate la camera eliminando i mobili, piante in vaso, decorazioni a muro e accessori. Coprite le armature per l’illuminazione e le pareti con teli di plastica. Posizionate i teli anche sul pavimento. Assicuratevi di coprire tutte le superfici.


Testate le piastrelle sul soffitto per l’amianto. Non dovete saltare questo importante passo precauzionale, soprattutto se si possiede una casa grande o se le piastrelle sono state dipinte prima del 1978. Visitate il sito dell’Agenzia di protezione ambientale per le istruzioni su come analizzare la presenza di amianto sui pannelli del controsoffitto.


Seguite le precauzioni necessarie per i pannelli del controsoffitto con vernici a base di piombo.


Indossate indumenti protettivi come mascherina, occhiali protettivi e guanti. Indossate anche una protezione per i capelli per ripararvi da polvere e detriti.


Immergete una spugna in una miscela di quattro parti di acqua calda e una parte di detergente.


Strofinate la spugna bagnata sulla superficie delle piastrelle in metallo dipinte o verniciate sul soffitto.

Rimuovete polvere, sostanze oleose, detriti e altri materiali estranei.


Rimuovete la ruggine sfregando con una spazzola con setole sottili in ferro. Applicate poi un prodotto anti-ruggine se persiste. Utilizzate una spatola per togliere la ruggine più ostinata e spessa. Assicuratevi di applicare anche delle pennellate leggere per evitare di danneggiare le piastrelle.


Rimuovete la vernice scrostata. Non è necessario rimuovere tutta la vernice.


Risciacquate la spugna con acqua. Sostituite la miscela di acqua calda e detergente con semplice acqua calda pulita.


Pulite i pannelli del controsoffitto per togliere il sapone del lavaggio iniziale o ripulite. Rimuovete ogni residuo estraneo. Lasciate asciugare per alcuni minuti prima di verniciare. Utilizzate stracci puliti e asciutti per velocizzare il tempo di asciugatura.


Applicate una mano di vernice di fondo per metalli. Assicuratevi di seguire la stessa direzione su tutte le piastrelle. Lasciate asciugare per due ore.


Verniciate con colore a olio o con vernice adatta ai metalli.

Utilizzate uno spray per metalli che è di più facile applicazione. Spruzzate verso un angolo in una direzione se utilizzate lo spray. Se invece utilizzate il pennello o il rullo, evitate di immergerli in troppa vernice. La rimozione della vernice in eccesso darà una finitura migliore e uniforme. Consente inoltre di mostrare la struttura del soffitto. Utilizzate un pennello da pittore per dipingere sul particolare motivo in rilievo. Per ottenere un effetto migliore, provate con un’altra tonalità di colore per i dettagli.


Applicate un lucido per metallo per le piastrelle non dipinte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*