Come ricavare la tintura di hennè dall’hennè in polvere COMMENTA  

Come ricavare la tintura di hennè dall’hennè in polvere COMMENTA  

La body art che utilizza l’hennè è eseguita da secoli nei paesi asiatici per decorare mani e piedi in occasioni speciali. Le foglie della pianta dell’hennè vengono schiacciate e ridotte in polvere, che viene poi trasformata in una pasta e utilizzata per dipingere sulla pelle. I tatuaggi all’hennè di solito durano fino a 4 settimane.


Tintura di hennè

Istruzioni

1 Ponete ¼ di tazza di hennè in una ciotola. Unitevi ¼ di tazza di succo di limone filtrato, ¼ di cucchiaino per volta. Mescolate bene.

2 Mescolate per amalgamare il succo di limone e la polvere di hennè in modo che non rimangano grumi.


3 Controllate che la pasta di hennè abbia la consistenza giusta. Essa dovrebbe essere morbida, senza grumi e di colore verde.

4 Aggiungete e1 cucchiaino e mezzo di zucchero e 1 cucchiaino e mezzo di olio essenziale di eucalipto, mescolate bene gli ingredienti.


5 Coprite la ciotola con della pellicola, facendola aderite alla pasta.

6 Mettete la ciotola in un luogo caldo per 24 ore, in modo che l’hennè rilasci la tintura.

L'articolo prosegue subito dopo

Trasferite poi la pasta in un applicatore.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*