Come ricavare profitti da una App - Notizie.it

Come ricavare profitti da una App

News

Come ricavare profitti da una App

Come ricavare profitti da una App

Sei una imprenditrice? Per caso hai messo sul mercato un ‘app? Se e’ così sono sicuro che stai diventando matta pensando come ricavare un profitto dalla tua applicazione. Ti diamo alcuni consigli.
Nel mercato di internet esistono più di 1,6 milioni di applicazioni. Perché gli utenti dovrebbero proprio concentrarsi sulla tua? Come fare perché comincino a scaricarla? Queste sono le domande!
Non e’ facile prendere decisioni sulla gestione delle applicazioni. All’inizio puoi inserirla gratuitamente per poi cambiare e renderla a pagamento quando vogliono scaricarla. In qualunque maniera inserisci della Pubblicità, che e’ la voce che poi ti darà i profitti.

Pensa che un’applicazione perché sia a pagamento sin dall’inizio deve essere di grandissima utilità all’utente. Il programma che hai offerto dovrà avere contenuti esclusivi ed interessanti perché si giustifichi che sia a pagamento per ogni scaricamento.
Un’altra opzione, che usano moltissimi programmatori, e’ creare una campagna di lancio dove l’applicazione viene data gratuitamente solo per i primi trenta giorni.

Questo serve anche per verificare se i clienti sono soddisfatti e per apportare eventuali miglioramenti.

Anche il sistema per l’inserimento della Pubblicità nell’applicazione e’ abbastanza complicato. Di quante Pubblicità avresti bisogno perché l’applicazione possa darti un guadagno. Tantissime! Gli esperti consigliano di lasciare l’applicazione gratuita per un po’ di tempo in maniera che gli utenti possano scaricarla, la provino e segnalino eventuali errori o migliorie da inserire nel sistema.
Una volta che l’applicazione sarà stata ottimizzata si dovrà pensare a come inserire la Pubblicità. Pero per far questo devi aver conseguito un gran numero di persone che l’abbiano scaricata altrimenti non ricaverai alcun profitto.

Uno degli aspetti più importanti perché un’app possa dare un profitto e’ quella di aver avuto una buona idea per poi ricavarne i profitti nella maniera che abbiamo spiegato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche