Come riconoscere i sintomi della febbre da fieno - Notizie.it

Come riconoscere i sintomi della febbre da fieno

Guide

Come riconoscere i sintomi della febbre da fieno

“Febbre da fieno” è un termine generico per una serie di allergie specifiche. La febbre da fieno è una reazione allergica ai pollini presenti nell’aria e provenienti da determinate piante e alberi. La febbre da fieno deve il suo nome al periodo dell’anno in cui di solito si manifesta, che coincide con il taglio del fieno da parte degli agricoltori, tra maggio e giugno.

Sintomi della febbre da fieno

Istruzioni

1 Prestate attenzione a quando si manifestano i sintomi. Se sono particolarmente forti in tarda primavera inizio estate, è abbastanza probabile che soffriate di febbre da fieno.

2 Fate una lista dei comuni sintomi della febbre da fieno e controllate i sintomi che vi si sono manifestati. I sintomi più comuni della febbre da fieno comprendono tosse, naso chiuso, prurito a occhi, naso e bocca o pelle, starnuti, mal di testa e difficoltà a respirare.

3 Potrete manifestare uno, nessuno o tutti i sintomi. Più probabilmente potreste mostrare una combinazione di alcuni di essi.

4 Fate caso se i sintomi peggiorano ad una certa ora del giorno.

Dal momento che la febbre da fieno è causata dai pollini, i sintomi corrispondono al momento della fioritura nella vostra zona.

5 Siate in grado di riconoscere quando un attacco di febbre da fieno ha inizio, in modo che possiate assumere i farmaci il prima possibile. Gli attacchi non gravi sono di solito trattati con farmaci disponibili in farmacia.

6 Parlate subito con il medico se individuate sintomi dell’allergia. Chi ha allergie croniche o attacchi medio forti, ha bisogno di farmaci prescritti dal medico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*