Come-ridurre-il-dolore-alla-schiena-attraverso-il-pilates

Come ridurre il dolore alla schiena attraverso il pilates

Salute

Come ridurre il dolore alla schiena attraverso il pilates

Pilates
Pilates

Praticatissimo in tutte le palestre, il pilates è un metodo di allenamento psicofisico che aiuta a rafforzare e distendere i muscoli e a combattere il mal di schiena. Provare per credere.

Nelle sue ricerche, Joseph Pilates, l’ideatore del metodo di allenamento detto appunto pilates, s’inspirò molto agli antichi Greci. Questi infatti avevano studiato a fondo il corpo umano e sapevano come prendersene cura nel migliore dei modi. Pilates usò la sua perspicacia per migliorare la propria salute e quella degli altri introducendo il pilates, un sistema di esercizi posturali che insegna come sviluppare e irrobustire i nuclei muscolari nel corpo per migliorare il tono muscolare, l’allineamento e la flessibilità. Oggi il pilates spopola in tutte le palestre e a praticarlo non sono solo gli sportivi ma anche e soprattutto la gente comune. Per nulla faticoso e molto rilassante, il pilates è perfetto per distendere i muscoli e combattere i dolori alla schiena.

Dolori alla schiena

Se soffrite di dolori alla schiena, consultate innanzitutto il vostro medico o fisioterapista prima di intraprendere qualsiasi tipo di esercizio fisico. Se il vostro medico vi consiglia di iniziare a praticare uno sport per distendere e rilassare i muscoli, allora il pilates è lo sport giusto per voi.

Vi ricordiamo però che è fondamentale iniziare con degli esercizi moderati per permettere alla flessibilità e alla forza del corpo di costruirsi gradualmente. Dopo le prime sedute, la vostra schiena inizierà a trarre i primi benefici. Il pilates si concentra infatti sui muscoli dell’area spinale, pelvica e degli addominali cioè muscoli che sono collocati in profondità sotto muscoli più grandi. Il loro rafforzamento aumenterà la capacità del corpo di sostenere la schiena.

Pilates

Se avete deciso di iniziare a praticare pilates per combattere i vostri fastidiosi mal di schiena, la prima cosa da fare è trovare un buon allenatore. Essere seguiti da un bravo istruttore è di sicuro molto meglio che tentare gli esercizi a casa da soli, facendo più danni che bene. Inoltre, avere una sessione uno a uno con un istruttore è ancora meglio che frequentare un corso di gruppo. Nelle lezioni individuali si è ovviamente molto più seguiti e non si rischia di fare movimenti sbagliati.

Vi ricordiamo inoltre che il pilates non comporta alcun lavoro pesante né faticosi esercizi aerobici, piuttosto ci sono piccoli movimenti di stretching che sono controllati, concentrati ed eseguiti con una fluidità che rende i suoi benefici ancora maggiori. In pratica, con questo tipo di allenamento diventerete consapevoli di come si muove il corpo e imparerete a usarlo correttamente.

La postura

Le persone che hanno problemi alla schiena dovuti a una errata postura troveranno il programma del pilates particolarmente benefico. Mantenere una buona postura attraverso l’allenamento non solo eviterà ulteriori danni alla schiena ma vi aiuterà a prevenire eventuali movimenti stonati o improvvisi. Avere la giusta postura quando siete seduti o in piedi assicura, inoltre, che non ci siano squilibri strutturali alla spina dorsale. Vi ricordiamo che il pilates lavora infatti sui muscoli dell’area pelvica che collegano la spina dorsale alle gambe. Tali muscoli svolgono un ruolo importante nella mobilità dell’anca.

In aggiunta alla camminata, il pilates manterrà questi muscoli flessibili, allineati e rinforzati. Tutto ciò comporterà un miglioramento della postura e un naturale desiderio di mantenere voi stessi in posizione corretta.

La respirazione

Oltre ai benefici alla schiena, il pilates aiuta a respirare meglio e a sfruttare appieno la capacità dei polmoni. La respirazione profonda praticata durante l’allenamento di pilates aiuta il rilassamento e i benefici sono convertiti a tutto il corpo. Talvolta situazioni di stress portano una persona ad avere certe aree del corpo piuttosto contratte, per esempio il collo o le spalle. Questo può portare ad aggravare ulteriormente il dolore alla schiena. Con lo stretching e la respirazione profonda potete far incrementare il flusso sanguigno verso l’area colpita. Non siate però impazienti. Gli esercizi hanno bisogno di tempo per mostrare i loro benefici, soprattutto se c’è già un problema alla schiena. Ci vuole tempo inoltre anche per imparare a fare bene i movimenti ma con un po’ di pazienza e dedizione i risultati arriveranno.

Provare per credere.

Consigli su Amazon

Il Pilates è una tecnica molto in voga soprattutto tra il genere femminile, dona rilassamento psico-fisico e permette di superare momenti caratterizzati da forte stress. Per gli impegni frenetici che ognuno di noi è costretto ad affrontare durante la giornata, risulta essere un ottimo rimedio. Amazon mette a disposizione i vari attrezzi da utilizzare per il Pilates, disponibili all’acquisto con un semplice clic.

Tunturi cuscino Pilates

Disponibile in diversi colori, questo cuscino per Pilates permette di migliorare i muscoli equilibratori. Ideale anche per massaggi.

Master of muscle palla fitness

Ideali per gli sportivi, dona massima stabilità durante gli allenamenti. Progettato per migliorare muscoli addominali e pettorali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche