Come ridurre le spese della carta di credito COMMENTA  

Come ridurre le spese della carta di credito COMMENTA  

Utilizzare la carta di credito può risultare davvero costoso, sia per le tasse da pagare sia perché dovrai utilizzare parte dei tuoi prossimi guadagni per pagare gli acquisti passati.

Ridurre il debito della carta di credito ti aiuta a mantenere le entrate, aumentando quindi il tuo saldo e riuscendo a mantenere più bassi i tassi di interesse quando avrai bisogno di un prestito.

  • Non utilizzare la carta di credito. Se continui a utilizzare la carta di credito per le tue spese non farai altro che aggiungere altri addebiti al tuo conto ogni mese.

    Impegnati a usare solo le carte di debito, i contanti o gli assegni per i tuoi acquisti. Se non puoi permetterti qualcosa in questo momento non comprarlo.

  • Abbassa i tassi di interesse.Chiama tutte le banche delle tue carte di credito e chiedi che ti abbassino i tassi di interesse.

    Ottenere un tasso più basso ti consente di pagare ciò che davvero hai speso eliminando la somma degli oneri finanziari. Spesso le banche abbassano gli interessi dell’1 o 2 per cento se chiedi, soprattutto se dici che vuoi trasferire il conto in un’altra banca.

  • Automatizza i pagamenti minimi. Le tasse non pagate in tempo prevedono una mora che potresti utilizzare per ridurre il debito.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Per evitare questa spesa, imposta dei pagamenti automatici minimi dal tuo conto corrente a ogni tua carta di credito ogni mese. Questo ti permette anche di risparmiare tempo perché non dovrai effettuare i singoli pagamenti.
  • Riduci le spese. Per ridurre il saldo della tua carta di credito, taglia alcune spese, come cenere fuori, tv via cavo, alcool, libri ecc. e utilizza quei soldi per saldare il debito della carta.
  • Utilizzare le entrate extra. Se ricevi del denaro extra, come ad esempio un bonus a lavoro, un rimborso fiscale o del denaro in regalo, utilizzali per saldare il debito sulla carta di credito. Se non ti aspettavi quei soldi non perderai molto alla fine. Se non vuoi utilizzarli tutti in questo modo, tieni da parte un 10% per comprarti qualcosa che ti terrà motivato.
  • Monitora i tuoi progressi. Tieni traccia della diminuzione dei tuoi saldi. Crea un registro e segnala l’importo totale del debito residuo ogni mese. Questo ti sarà di aiuto per motivarti a continuare.
  • Competi con un amico. Se sei un tipo competitivo, proponi a un tuo amico, che come te deve ridurre le spese della carta di credito, una gara per vedere chi  riesce a saldare prima il debito. Condividete puntualmente i vostri progressi e le strategie che avete adottato.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*