Come rimanere incinta se obesa - Notizie.it

Come rimanere incinta se obesa

Donna

Come rimanere incinta se obesa

Anche se è possibile per una donna obesa di rimanere incinta, ha il 18% in meno di probabilità di concepire. L’obesità provoca una serie di condizioni che rendono più difficile il concepimento, come ad esempio il difetto di fase luteale, che è l’ovulazione impropria. Oltre alla perdita di peso, le donne obese possono seguire metodi sperimentati per ottenere risultati. Circa l’80% delle donne sarà in grado di avere una gravidanza dopo un anno di tentativi.

Istruzioni
Come rimanere incinta se obesa

1 Consultare il medico per sapere se la gravidanza è sicura e se un programma di perdita di peso è sicuro e vantaggioso. Il medico può anche effettuare prove per determinare se voi e il vostro partner siete in grado di concepire e se si ha l’ovulazione mensile.

2 Al fine di ripristinare l’ovulazione regolare, potrebbe essere necessario abbassare il vostro indice di massa corporea. Una donna obesa può raggiungere l’ovulazione corretta per ottenere il suo indice di massa corporea tra 20 e 30.

Questo non comporta una drastica perdita di peso, perché la quantità giornaliera raccomandata di calorie e sostanze nutritive sarà necessaria per una gravidanza sana. Nella maggior parte dei casi, perdendo solo il 10% della tua massa corporea regolarizzerà le mestruazioni e migliorerà le possibilità di ovulazione regolarmente.

3 Cominciare a prendere vitamine prenatali. Per una gravidanza sana, hai bisogno di alti livelli di acido folico e calcio.

4 Per aumentare le vostre probabilità di rimanere incinta, limitare l’assunzione di caffeina. Rimanere sulla schiena dopo il rapporto sessuale per aiutare gli spermatozoi a raggiungere la sua destinazione.

5 Utilizzare un kit di ovulazione per tracciare i giorni in cui si presenta l’ovulazione. Avere rapporti sessuali con il vostro partner in questi giorni, perché le probabilità di concepimento sono più alte.

Esistono diversi test di ovulazione che consentono di individuare il periodo fertile e aiutano a programmare il momento giusto per concepire un bambino grazie al monitoraggio dell’ormone LH.

Questi test verificano il picco dell’ormone LH, che è responsabile del rilascio dal follicolo ovarico della cellula uovo, quindi del momento dell’ovulazione.

Tutte le istruzioni per un corretto utilizzo sono inserite nella confezione del test.

Altri kit di ovulazione controllano l’andamento dell’ormone LH combinato all’estradiolo per avere risultati più precisi. Il test di ovulazione digitale Clearblue, per esempio, indica sul display il periodo fertile in cui è più alta la possibilità di avere un bambino, così da monitorare l’andamento ormonale. Analizzando i due ormoni principali legati alla fertilità, garantisce una precisione quasi completa verificando il picco di ormone LH.

Con un kit di 40 test di ovulazione e 10 di gravidanza ultrasensibili, One step garantisce affidabilità di analisi del periodo fertile seguendo l’andamento ormonale. Semplici da utilizzare, gli stick sono corredati di istruzioni chiare e forniscono un monitoraggio continuo dell’ovulazione, mentre il test di gravidanza è efficace e preciso.

Per facilitare e preparare il corpo alla gravidanza, MAMA è un integratore alimentare che fornisce acido folico e coenzima Q10 e aiuta a rimanere incinta in modo rapido.

Adatto alle donne che vogliono diventare madri e che svolgono attività molto intense che causano stress, questo prodotto fornisce al corpo le risorse giuste per affrontare una gravidanza in modo sano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche