Come rimuovere gli allergeni dai tappeti - Notizie.it

Come rimuovere gli allergeni dai tappeti

Guide

Come rimuovere gli allergeni dai tappeti

Gli allergeni possono provenire da diverse fonti. Alcune persone sono allergiche al pelo che proviene dalle saliva, dalle cellule cutanee e dall’urina degli animali domestici, inclusi gatti e cani. Anche le allergie agli acari della polvere, alla muffa e al polline sono molto comuni. Tutti questi allergeni possono entrare in casa e incidere sulla salute delle persone allergiche. I tappeti sono uno dei posti da dove bisogna rimuovere gli allergeni, cosa fattibile utilizzando i metodi giusti.

Cosa è necessario:

  1. Aspirapolvere con filtro HEPA

Istruzioni:

  1. Acquistare il tipo di aspirapolvere più efficace nella rimozione di allergeni dai tappeti, meglio se abbia un filtro HEPA.
  2. Aspirare i tappeti almeno due volte a settimana per rimuovere tutti gli allergeni.
  3. Aspirare direttamente contro il pelo del tappeto per assicurarsi di rimuovere gli allergeni nascosti più in profondità.
  4. Passare l’aspirapolvere almeno sei volte su ogni area del tappeto per rimuovere accuratamente gli allergeni. Ogni volta che si accende l’aspirapolvere, usciranno più allergeni dalle fibre.
  5. Svuotare sempre il sacchetto dell’aspirapolvere.

    In teoria, si dovrebbe svuotare il sacchetto prima che sia completamente pieno per assicurarsi che l’aspirapolvere funzioni con la massima efficacia.

Suggerimenti e avvertenze:

  • Un tappeto a pelo corto contiene meno allergeni rispetto ad altri tipi di tappeti.
  • Una persona che soffra di allergie dovrebbe passare l’aspirapolvere indossando una mascherina. In teoria, le persone allergiche non dovrebbero passare l’aspirapolvere per niente, e dovrebbero stare lontani dai tappeti appena puliti per almeno 30 minuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*