Come rimuovere il Pannello di Controllo da Windows 7 Home Premium

Gli utenti di Windows 7 possono accedere al Pannello di controllo dal menu “Start” di Windows Explorer o eseguendo il programma Control.exe. Se non si desidera che gli utenti del computer accedino al Pannello di controllo, è possibile rimuovere l’accesso a tutto. Questa impostazione è normalmente configurata in Editor Criteri di gruppo, ma non è inclusa nelle versioni Home di Windows 7. Fortunatamente, è possibile rimuovere il pannello di controllo utilizzando l’Editor del Registro di sistema.

Leggi anche: Microsoft costretta a chiudere Tay per commenti razzisti


Istruzioni:

1. Fare clic su “Start”, digitare “regedit” nella casella di ricerca nella parte inferiore del menu “Start” e premere “Invio”.

2. Fare clic su “Sì” per l’autorizzazione Controllo account utente, se appare.

Leggi anche: Windows 10, ultimo mese di download gratuito


3. Passare alla “HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Policies \ Explorer” chiave nel riquadro a sinistra della finestra dell’Editor del Registro di sistema.

4. Fare clic sul menu “Modifica”, fare clic su “Nuovo” e clicca su “Valore DWORD”.

5. Digita “NoControlPanel” e premere “Invio”.

6. Fare doppio clic sul valore “NoControlPanel” nel riquadro di destra.

Leggi anche: Come fare screenshot windows: per mobile e pc


7. Digita “1” nella casella Dati valore.

8. Fare clic su “OK”.

Note:

È possibile modificare il valore di questa voce del Registro di sistema “0” per riattivare l’accesso al Pannello di controllo.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche: Microsoft, -70% le vendite degli smartphone

Qualsiasi utente amministratore che può modificare il registro di Windows può ri-abilitare l’accesso al Pannello di controllo se l’utente sa dove l’impostazione è. Considerare la possibilità di altri utenti l’account account utente standard invece di account utente amministratore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*