Come rimuovere la placca sotto la linea delle gengive COMMENTA  

Come rimuovere la placca sotto la linea delle gengive COMMENTA  

La placca è una pellicola formata da batteri e microorganismi. Essa è appiccicosa, incolore e informe. Ogni volta che mangiate, i batteri nella placca rilasciano acidi che scompongono lo smalto dei denti. Per questa ragione dovete lavare i denti e passare il filo interdentale in modo regolare per tenere a bada la placca. Essa si può accumulare dietro alla linea delle gengive, causando irritazione, infiammazione e malattie gengivali.

Leggi anche: Dentifricio all’Acido Fenico Secondo Una Ricetta di Inizio ‘900


Evitare l'accumulo di placca

 

Istruzioni

1 Lavate i denti con un dentifricio al fluoruro dopo i pasti. Questo aiuta a mantenere la placca sotto controllo.

2 Ponete lo spazzolino lungo la liea esterna superiore della linea delle gengive a 45 gradi e spazzolate la superficie esterna di ogni dente con piccoli movimenti circolari, mantenendo il contatto con i denti e la gengiva. Ripetete per i denti inferiori.

Leggi anche: Come rimuovere la placca indurita tra i denti


3 Ripetete il passo 2 per la linea delle gengive interna sia sulla parte inferiore che superiore delle arcate dentarie.

4 Passate il filo interdentale ogni girono dopo aver lavato i denti. Il filo interdentale rimuove la placca tra i denti e sotto le gengive.


5 Avvolgete circa 36 cm di filo attorno al diti medio di entrambe le mani, lasciando 4 cm di filo tra le dta.

6 Guidate il filo tra io denti,  attorno ad essi e sulle gengive. Passate il filo pigendoloa  forma di “C” sotto la lineaa delle gengive.

L'articolo prosegue subito dopo


7 Fisaste un appuntamento dal dnetista per una pulizia profesionale.

Leggi anche

openofficeportable
Guide

Come ottenere OpenOffice gratis per Windows 10

Ecco la procedura che dobbiamo eseguire per effettuare il download di Openoffice in modo totalmente rapido e senza sostenere alcun costo. OpenOffice è una delle suite migliori per la videoscrittura e il calcolo. Costituisce davvero una valida alternativa se non si dispone della suite Microsoft Office, soprattutto perchè compatibile con i principali sistemi operativi di uso corrente come Windows, Mac OS X e Linux, e in generale, ci consente di poterne fare un uso analogo a quello che possiamo normalmente fare con i software di casa Microsoft. La suite contiene una applicazione per la videoscrittura davvero molto valida e di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*