Come rimuovere le macchie dal pennarello indelebile dai vestiti

Casa

Come rimuovere le macchie dal pennarello indelebile dai vestiti

pennarello indelebile

Come si tolgono le macchie di pennarello indelebile dai vestiti? Esistono numerose tecniche attraverso l'uso dei prodotti più semplici che si possono trovare in casa.

Un pennarello indelebile è uno strumento utile per scrivere su svariati materiali, come sul legno, sul metallo o sulla plastica, soprattutto quando abbiamo di bisogno di fissare dei dati che vogliamo rimangano permanenti nel tempo.

L’inchiostro presente nel pennarello è composto da alcuni solventi come l’etanolo, lo xilene o il toluene che lo rendono molto resistente all’acqua e allo strofinamento, che lo differenziano dai classici pennarelli colorati.

Un pennarello indelebile di uso comune è l’evidenziatore, presente in svariati colori, serve a sottolineare o marcare delle parole o delle frasi che riteniamo importanti presenti sul libro che stiamo studiando.

A volte, capita che anche gli strumenti più utili e all’apparenza innocui possono rappresentare un problema casalingo.

Una macchia dura da cancellare: il pennarello indelebile

Può succedere che un pennarello indelebile nelle mani di un bambino possa trasformarsi in un problema se accidentalmente macchia qualche vestito.

Anche senza dover per forza trovare la colpa nell’innocenza infantile può anche capitare che un pennarello si rompa e fuoriesca dell’inchiostro andando a rovinare il tessuto di un indumento.

Ecco presentarsi un problema da risolvere per non dover rinunciare ad indossare i pantaloni o la camicia preferita.

Alcuni metodi per cancellare le macchie di inchiostro indelebile

Come suggerisce il nome del pennarello la sua caratteristica principale è quella di essere indelebile, cioè non cancellabile. Ci troviamo così di fronte a un paradosso da risolvere, dover cancellare ciò che per sua fattura dovrebbe essere incancellabile.

Le macchie sui vestiti sono solitamente lavabili in lavatrice con qualche specifico prodotto chimico che agisce in profondità sul tessuto e rimuove anche i segni più marcati. Per le macchie causate dal pennarello indelebile è sufficiente conoscere alcune tecniche ottenute dall’esperienza e dai ripetuti tentativi fatti nel tempo.

E’ possibile togliere le macchie di pennarello indelebile senza dover ricorrere a chi sa quale prodotto chimico specifico per cancellare le macchie. Basta semplicemente un po’ ingegno casalingo per riuscirci con i prodotti che abbiamo già in casa.

Omino Bianco Smacchia Facile è adatto a capi bianchi o colorati, per eliminare velocemente le macchie e mantenere l’originale colore del capo.

Adatto a eliminare le macchie di tutti i giorni, il prodotto lascia un profumo gradevole e distribuisce il liquido sulla parte interessata grazie al tappo dosatore.

Vanish Polvere Rosa è in grado di eliminare anche le macchie più ostinate, lasciando un profumo piacevole e ravvivando il colore del capo. La confezione in polvere è adatta a qualsiasi tipo di capo e agisce rapidamente grazie alla nuova formula testata.

L’uso di prodotti da cucina

Più che metodi per cancellare delle macchie sembrano delle ricette per la cucina, visto l’uso di prodotti alimentari come il sale, il latte o l’aceto che possono trasformarsi in ottimi smacchiatori.

Si può provare, ad esempio, con una tazza di sale da aggiungere al lavaggio in lavatrice, in acqua fredda e senza detersivo.

Si può mettere sulla zona macchiata una tazzina di aceto, lasciarlo agire per almeno un’ora e poi lavare il capo nella lavatrice.

Procurarsi del latte freddo, preferibilmente acido, e versarlo in una bacinella.

Mettere a bagno la zona del capo macchiata e lasciarla immersa per un po’ di tempo. Successivamente, con molta delicatezza, strofinare la parte macchiata. Questo metodo è utile quando la macchia è ancora fresca.

L’uso di prodotti cosmetici

Se le ricette con gli ingredienti della cucina non avessero funzionato si possono provare alcuni prodotti per la bellezza del corpo, sempre utili per eliminare le macchie di pennarello indelebile.

Si può usare dell’acetone, quello per togliere lo smalto dalle unghie, applicarlo sul punto del vestito macchiato e tamponare con una salvietta di carta pulita fino a quando la macchia non sparisce.

Collistar realizza un solvente per unghie a base di acetone, efficace per rimuovere velocemente lo smalto senza lasciare tracce. Delicato sulle unghie e con un profumo gradevole, pulisce l’unghia eliminando lo smalto in eccesso e nutrendola in profondità.

Oppure spruzzare la lacca per capelli sopra il capo, premunendosi di aver infilato un tovagliolo di carta sotto la zona macchiata.

Successivamente bisogna strofinare la macchia con un tampone di cotone, facendo si che la carta assorbente riesca ad assorbire tutto lo sporco.

Lacca per capelli a lunga durata e a forte tenuta, Bed Head di Tigi è una lacca per capelli professionale che non lascia grumi e mantiene la forma data per tutto il giorno. Il prodotto garantisce una massima tenuta senza lasciare l’effetto incollato o sporcare i capelli.

E’ possibile, anche, strofinare la macchia con un tovagliolo di carta e del dentifricio mischiato con del bicarbonato di sodio. Assicurarsi che sia pasta di dentifricio e non gel perché altrimenti non funzionerà.

Un altro tentativo consigliato è quello realizzabile attraverso l’alcol denaturato. Versare dell’alcol sopra la zona del tessuto macchiata e strofinare con forza. Risciacquare successivamente il capo in una bacinella d’acqua calda e limone.

Sempre con l’alcool si può ricorrere ad una tecnica più accurata che non rischia di rovinare il tessuto.

Invece di strofinare il capo a mano basta semplicemente agire con un bastoncino di cotton fioc imbevuto d’alcool sulla macchia incriminata e poi lavare il tutto in lavatrice.

Se tutte le tecniche sopra elencate non avessero funzionato è possibile ricorrere a dei prodotti acquistabili al supermercato che assicurano una profonda pulizia.

E’ il caso della gomma magica, una spugna speciale adatta alle pulizie, in grado di rimuovere le macchie più profonde. Basta semplicemente bagnare la spugna e strofinarla sul vestito macchiato, facendo sempre attenzione a non rovinarlo.

Un altro metodo è l’uso dello spray WD-40, un prodotto per la pulizia che può essere utilizzato spruzzandolo direttamente sulla macchia. Dopo averlo spruzzato bisogna agire di gomito e strofinare il vestito finché non sarà finalmente pulito dal maledetto pennarello indelebile.

Se neanche con questi rimedi siete riusciti ad eliminare il problema, l’unica soluzione che potete ancora provare è la Coloreria Italiana. Con questo prodotto potrete tingere i vostri vestiti del colore che più vi piace e dare, così, nuova vita agli indumenti!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*