Come rimuovere le macchie di smalto dai pavimenti verniciati

Come rimuovere le macchie di smalto dai pavimenti verniciati

Casa

Come rimuovere le macchie di smalto dai pavimenti verniciati

Le macchie di smalto, soprattutto su superfici delicate come quelle verniciate, sono particolarmente difficili da rimuovere. Ecco, però, un metodo davvero efficace per eliminarle definitivamente.

Abbiamo combinato un pasticcio. Eravamo intente a stendere il nostro smalto sulle unghie quando abbiamo rovesciato il boccettino che lo contiene. Come fare ora? Sarà possibile rimuovere le macchie e gli aloni che abbiamo creato? Niente paura. Se lo smalto si è rovesciato su superfici dure, piatte e lisce come il marmo o la porcellana, rimuoverlo sarà questione di pochi secondi. Un batuffolo imbevuto di acetone o solvente per smalto risolverà il problema in men che non si dica. Per questo motivo, è consigliabile applicare lo smalto in bagno: le superfici sono facilmente lavabili. E se invece il danno è stato fatto su superfici più porose? Se lo smalto ci è caduto sul pavimento, magari verniciato? Anche in questo caso, non disperiamoci. Ecco, in pochi passaggi, come rimuovere le macchie di smalto dal pavimento.

Eliminare le macchie di smalto

Se ci è accidentalmente caduto dello smalto su un pavimento verniciato, dobbiamo dimenticarci del solvente. Andrebbe ad intaccare le finiture riverniciate e, nel caso del legno, rovinerebbe la superficie.

Esistono, però, altri metodi per intervenire sulle macchie di smalto senza fare ulteriori danni. È possibile, per esempio, utilizzare dei comuni prodotti per la casa, facilmente reperibili e molto efficaci. Vediamo quali sono i più indicati per rimuovere le macchie di smalto più ostinate.

Passaggi per rimuovere lo smalto

Forse non ci avevate pensato. Ci sono prodotti presenti in casa, ottimi per l’eliminazione di macchie difficili come quelle degli smalti. Agiscono facilmente sulle macchie e le rimuovono senza lasciare aloni e senza bisogno di perdere troppo tempo. Ecco quali sono quelli più indicati per le macchie di smalto.

  • Per prima cosa, procuratevi un panno delicato. Deve essere un panno che non graffi il pavimento! Ora inumiditelo senza esagerare con l’acqua.
  • Avete della lacca in casa? Ottimo! Spruzzatene un buon quantitativo sulla macchia di smalto e lasciate riposare per qualche secondo. Dovrebbe agire come isolante rispetto al pavimento.
  • Riprendete ora il vostro panno umido e rimuovete l’eccesso di smalto che si sarà staccato.
  • Adesso procuratevi una ciotola piuttosto capiente e riempitela con acqua calda.

    Aggiungete qualche goccia di detersivo per piatti finché non avrete formato una bella schiuma.

  • Usate una spugna morbida (non abrasiva!) e immergetela nella nostra ciotola con acqua e detersivo. Una volta che si è imbevuta per bene, strizzate l’eccesso e appoggiatela sulla macchia di smalto sul pavimento. Lasciate la spugna a contatto con la macchia per un minutino.
  • La macchia dovrebbe essersi sciolta e può ora essere eliminata con la spugna. Se la macchia è particolarmente ostinata, ripetete l’operazione con spugna e detersivo più volte. Ogni volta, asciugate con un panno per togliere i residui. Continuate ad applicare la schiuma di detersivo sulla zona, strofinando, fino a quando la macchia non viene rimossa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche