Come rimuovere le unghie ingiallite

Guide

Come rimuovere le unghie ingiallite

Le unghie ingiallite non sono piacevoli a vedersi e causano imbarazzo quando le volete mostrare, specie se non indossate lo smalto. Alle unghie ingiallite si può porre rimedio con alcuni semplici rimedi casalinghi. Altre volte possono essere necessari dei farmaci prescritti dal medico.

Istruzioni

1 Usate dell’acetone per rimuovere ogni traccia di smalto dalle unghie.

2 Tagliate le unghie con il tagliaunghie per rimuovere la parte ingiallita che è cresciuta oltre il letti ungueale.

3 Recatevi del medico per assicurarvi di non avere un fungo sulle unghie. Sebbene le unghie ingiallite possano essere causate dall’utilizzo di smalto senza l’applicazione di uno strato di base o dal fumo, esse possono anche essere causate da infezioni fungine che richiedono uno speciale trattamento medico.

4 Riempite una piccola scodella per un terzo con del bicarbonato di sodio.

5 Usate un contagocce per aggiungere l’acqua ossigenata al bicarbonato, mescolando costantemente fino a che si forma una pasta densa.

6 Immergete un cotton fioc nella pasta e poi applicatela su ogni unghia.

Essa dovrebbe essere spessa abbastanza da non rendere visibile l’unghia.

7 Lasciate la pasta sulle unghie per 4 minuti e poi sciacquate le mani a fondo.

8 Strofinate le unghie con l’apposito mattoncino opacizzante e poi sciacquate ancora una volta.

9 Applicate uno strato protettivo di base sulle unghie per proteggerle dalle sostanze che ne hanno causato l’ingiallimento. Applicate poi lo smalto.

10 Ripetete il trattamento con la pasta di bicarbonato di sodio e acqua ossigenata una volta a settimana, tagliando ogni porzione di unghia ingiallita che può essere cresciuta. Una volta che l’unghia è completamente ricresciuta e non è più ingiallita, potete smettere con il trattamento con acqua ossigenata, ma ricordate di applicare lo strato di base protettivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*