Come rimuovere tartaro e placca in modo naturale

Guide

Come rimuovere tartaro e placca in modo naturale

La placca è una pellicola che si accumula sulla superficie dei denti. La placca è fatta di batteri che derivano da cibi o che si trovano naturalmente nella bocca. Con il tempo, la placca si indurisce formando il tartaro. Non è possibile rimuovere il tartaro senza l’aiuto del dentista. Ma rimuovere la placca previene l’accumulo di tartaro.

Rimuovere tartaro e placca

Istruzioni

Dentifricio naturale contro il tartaro

1 Mescolate in una scodella ¼ di tazza di argilla cosmetica, 1/8 di tazza di bicarbonato di sodio, 1/8 di tazza di sale marino fine, ½ tazza di glicerina vegetale, 20 gocce di tintura di mirra, 8 gocce di olio essenziale di albero del tè e 8 gocce di olio essenziale di timo.

2 Sbattete la mistura fino a che è omogena sia per colore che per consistenza.

3 Lavate i denti due o tre volte al giorno con il dentifricio fatto in casa.

4 Conservate la mistura in un barattolo chiuso a temperatura ambiente e lontano dalla luce diretta del sole.

Utilizzatela entro 6 mesi.

Collutorio naturale

5 mescolate 60 ml di acqua in ¼ di cucchiaino di bicarbonato di sodio, una goccia di olio di menta piperita e una goccia di olio di albero del tè.

6 Mescolate fino a che non vi sono grumi.

7 Ponete la mistura in una bottiglia e tappatela bene.

8 Sciacquate la bocca con ¼ di tazza di collutorio dopo ogni lavaggio dei denti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*