Come rimuovere un insetto dal canale auricolare

Guide

Come rimuovere un insetto dal canale auricolare

Può capitare che un insetto entri o voli nel condotto uditivo, provocando dolore o fastidio all’orecchio. Succede raramente, ma se dovesse capitare questo articolo offre alcuni consigli su come rimuovere l’ospite indesiderato.


Cosa vi serve:


Torcia
Olio per bambini
Olio alimentare


Istruzioni


1
Prendete una mini torcia e fate luce nell’orecchio. Il raggio di luce può indurre alcuni insetti a muoversi verso di esso. Tuttavia, vi sono alcune specie di insetti che faranno l’opposto, allontanandosi dalla fonte di luce. Se sentite che il dolore sta peggiorando, spegnete immediatamente la torcia.


2
Un altro metodo per rimuovere l’insetto è quello di posizionare la testa in modo che l’orecchio sia rivolto verso l’alto. La luce naturale che entra nell’orecchio potrebbe attrarre l’insetto facendolo strisciare fuori dal canale uditivo.


3
Utilizzate un cucchiaio di olio per bambini o di olio ali a temperatura ambiente e versatelo lentamente nel condotto uditivo.

Lo scopo è di annegare l’insetto. Inclinate la testa verso il basso per far scorrere giù l’olio e, sperabilmente, anche l’insetto.


4
Pulite il condotto uditivo con acqua tiepida, dopo aver estratto l’insetto dall’orecchio. Se notate un po’ di sangue, pulite la zona colpita con un batuffolo di cotone spalmato di lozione antisettica, per ridurre i rischi di un’infezione all’orecchio. Si consiglia di consultare il medico per un controllo approfondito e per assicurarsi che il canale non abbia lesioni o irritazioni.

Consigli e avvertenze


Le situazioni più comuni in cui un insetto può entrare nell’orecchio sono: dormire all’aperto sull’erba , in campeggio durante la notte, nuotare in mare o in una piscina sporca.


Indossate tappi per le orecchie quando nuotate o campeggiate all’aperto.


Non tentate di usare un paio di pinzette o un cotton fiocc per estrarre l’insetto, in quanto potrebbe indurlo ad andare più in profondità complicando la situazione.

Questo
articolo non si sostituisce comunque alla richiesta di assistenza medica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...