Come risolvere la distanza tra punti COMMENTA  

Come risolvere la distanza tra punti COMMENTA  

La differenza tra la coordinata x di due punti (x1, y1) e (x2, y2) tracciati su un piano di coordinate con un asse x orizzontale e verticale y è uguale al lato di base di un triangolo rettangolo. La differenza tra la coordinate y è uguale al lato verticale di un triangolo rettangolo. La linea tra i due punti, o distanza fra loro, è uguale all’ipotenusa, o terzo lato, del triangolo rettangolo. Utilizzare la formula della distanza per risolvere questa distanza. La formula è basata sulla distanza del teorema di Pitagora, che afferma che la lunghezza dell’ipotenusa del triangolo rettangolo è uguale alla radice quadrata della somma del quadrato degli altri due lati.


istruzioni

1. Inserire le coordinate di due punti (x1, y1) e (x2, y2) nella formula distanza, che è c = radice quadrata [(x2 – x1)^2 + (y2 – y1)^2]. Ad esempio, i due punti (2, 0) e (5, 4) risultato nella formula c = radice quadrata [(5 – 2)^2 + (4 – 0)^2].

2. Risolvere i numeri tra parentesi. 5-2 è uguale a 3, e 4-0 è uguale a 4. Ciò lascia c = radice quadrata (3^2 + 4^2).

3. Fare il quadrato di ogni numero in parentesi. Il numero 3 al quadrato èuguale a 9, e il quadrato di 4 è uguale a 16. Questo lascia c = radice quadrata (9 + 16).

4. Aggiungere i due numeri tra parentesi. 9 + 16 pari a 25. Ciò lascia c = radice quadrata (25).

5. Calcolare la radice quadrata di 25, che è uguale a 5. Questo è c, che è la distanza tra i due punti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*