Come risolvere le equazioni di sostituzione e eliminazione in matematica COMMENTA  

Come risolvere le equazioni di sostituzione e eliminazione in matematica COMMENTA  

Un sistema di equazioni è costituito da due o più equazioni. Un metodo è possibile utilizzare per risolvere un sistema di equazioni è la sostituzione ed eliminazione. Quando si risolve un sistema di equazioni che utilizzano questo metodo, è necessario avere lo stesso numero di variabili. È necessario isolare una variabile in un’equazione per metterla in termini dell’equazione altraper eliminare dal sistema originale e quindi sostituire l’equazione nuova con la variabile eliminata.

Leggi anche: GF Vip, cosa accadrà stasera? Ecco le anticipazioni

Utilizzare le equazioni 3x-y = 5 e x + y = 3 per il nostro esempio.

istruzioni

1. Scegliere una variabile da eliminare da una delle equazioni. Si eliminerà x dalla equazione y + x = 3.

Leggi anche: Copa America centenario: Uruguay fuori al primo turno


2. Sottrarre x da ciascun lato dell’equazione per ottenere y = 3-x. Abbiamo eliminato dal sistema y trovando il suo valore in termini di x.


3. Sostituire il valore di x y, 3-x, nell’equazione altra per la variabile y per ottenere (3-x)-3x = 5.

4. Combina i termini di x per ottenere 3-4x = 5.

L'articolo prosegue subito dopo


5. Isolare x dal resto dell’equazione sottraendo 3 da ogni lato per get-4x = 2.

6. Dividere ogni lato dell’equazione da -4 per ottenere x = -1 / 2.

7. Torna alla prima equazione e sostituire il valore di x, -1 / 2. La nuova equazione è y-1/2 = 3.

8. Aggiungere 1/2 per ciascun lato per y = 3 1/2. Se si desidera controllare il vostro lavoro, inserire i valori di x e y in ogni equazione.

Leggi anche

san-nicola-di-bari-storia-728x344
Cultura

Come si festeggia San Nicola a Bari

Il 6 Dicembre ricorre la solennità liturgica di San Nicola a Bari: gli abitanti del capoluogo pugliese seguono con molta devozione le celebrazioni. Il 6 Dicembre ricorre la festività di San Nicola, il Santo patrono della città di Bari. Le reliquie di questo Santo furono portate nel capoluogo pugliese nel 1087 d.C. dopo essere state conservate per lungo tempo nella cattedrale di Myra in Licia, dove San Nicola svolse per lungo tempo il ruolo di Vescovo. In Occidente San Nicola è per lo più considerato il protettore dei bambini, mentre nello specifico a Bari e dintorni è ritenuto il Santo Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*