Come risparmiare a Parigi COMMENTA  

Come risparmiare a Parigi COMMENTA  

 

Parigi è sicuramente una delle più belle città al mondo. Ma è anche una delle più care. Ecco cosa fare per risparmiare.

 

Bevande gasate

Le bevande gasate a Parigi costano di più di un bel caffè o un bicchiere di vino. State attenti se le ordinate al ristorante.


 

Taxi

Quando potete, usate la metro o i bus, invece che prendere un costosissimo taxi. In più, non dovrete preoccuparvi della comunicazione con l’autista se non siete francesi.


 

Cibo “con vista”

Potreste voler mangiare un boccone seduti sulle panchine di fronte a Notre Dame. Qui il cibo che da un’altra parte costa un tot, lo
pagherete almeno il triplo. Quasi al pari dei più costosi e raffinati piatti in circolazione.


 

Musei

È difficile spiegare la bellezza di un museo come il Louvre. Se si è a parigi, è una tappa obbligatoria, ma è molto costoso. Però, la prima domenica del mese l’entrata è gratuita, se pianificate ebne il vostro viaggio, potrete risparmiare. Se pensate di visitare molti musei a Parigi, prendete il Pass Parigi.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Arte

Non potete tornare da un viaggio in Europa senza un pezzo d’arte. Sfortunatamente molti turisti la pensano così, quindi i commercianti gonfiano i prezzi. Invece di sprecare soldi su pezzi d’arte esclusivi, scattatte molte fotografie, oppure acquistate un dipinto fato da uno dei molti artisti di strada di Montmarte.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*