Come saltare le cipolle COMMENTA  

Come saltare le cipolle COMMENTA  

Le cipolle saltate sono un ottimo contorno per molti piatti. Sono deliziose quando servite sulle patate, il riso, o nei piatti saltati in padella. Se le salti correttamente, si scioglieranno in bocca.

Leggi anche: Dove comprare semi di chia


Istruzioni

  1. Taglia ogni estremità della cipolla. Una volta fatto ciò, puoi togliere facilmente la buccia della cipolla. Gettala via prima di continuare.
  2. Taglia a pezzetti le cipolle che desideri saltare.

    Leggi anche: Farina di kamut, dove trovarla

    Inizia ad affettare le cipolle secondo il bisogno. Per delle fette più sottili, prendi un coltello e affetta orizzontalmente. Se vuoi dei pezzi più piccoli, tagliati finemente, tagliali orizzontalmente e poi verticalmente.

    Misura la quantità di cipolle che ti servono per la ricetta.

  3. Riscalda una piccola quantità di olio in una padella antiaderente. I cuochi di solito scelgono sia il burro che l’olio di oliva o vegetale.
  4. Metti la fiamma bassa.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Le cipolle devono cuocersi lentamente e non bruciarsi.
  5. Saltale per circa 6-10 minuti. Mentre le cuoci, girale spesso con un cucchiaio di legno per cuocerle uniformemente. Quando saranno pronte, avranno un colore leggermente marrone e saranno morbide.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*