Come salvare un cellulare caduto in acqua COMMENTA  

Come salvare un cellulare caduto in acqua COMMENTA  

Quando il tuo cellulare o smartphone cade in acqua, è importante agire immediatamente per prevenire ulteriori danni e ripararlo. Se l’acqua penetra nel tuo cellulare, soprattutto quando è acceso, il dispositivo potrebbe andare in corto circuito, che in molti casi è impossibile riparare. Tuttavia, agendo velocemente e usando poche cose, è possibile evitare che l’acqua raggiunga l’interno del telefono, e rimuovere quella che si è infiltrata.


Cose di cui hai bisogno

  • asciugamano pulito
  • aria compressa
  • aspirapolvere
  • riso crudo
  • ciotola grande abbastanza per il riso e il cellulare

Istruzioni

  1. Spegni il telefono, se era acceso.

    Se era spento non provare a riaccenderlo o a caricarlo.

  2. Asciuga la superficie con un asciugamano pulito.
  3. Rimuovi la batteria e la SIM card. Mettile in un posto sicuro.
  4. Togli l’acqua dall’interno del tuo telefono con un barattolo di aria compressa, o con un’aspirapolvere che aspiri anche l’acqua.

    Dirigi il flusso d’aria nelle fessure intorno il lato del telefono, intorno ad ogni tasto, e le aree di input per le cuffie e il caricabatterie.

  5. Riempi una ciotola di riso crudo e/o pacchetti di gel al silicone, e mettici dentro il telefono, coprendolo completamente.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Lascialo dentro per 24 ore. Il riso o il gel al silicone asciugheranno ogni eccesso di acqua.
  6. Dopo le 24 ore, accendi il telefono.

Consigli e avvertimenti

Usare un phon o altre fonti di calore può danneggiare il telefono.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*