Come sapere l’essenziale sugli olii essenziali

Guide

Come sapere l’essenziale sugli olii essenziali

Gli olii essenziali non sono un mistero. La loro composizione consiste di estratti di piante naturali e liquidi a base oleosa; possono essere destinati ad uso medico, ma principalmente sono impiegati nell’aromaterapia.

Gli olii essenziali possono essere estratti da ogni parte della pianta, incluse foglie, steli e, in alcuni casi, radici; gli olii più fragranti derivano direttamente dal fiore stesso. Ma si possono ricavare anche da gemme, rami, corteccia; praticamente da tutto ciò che cresce nel mondo vegetale. Il processo viene eseguito sulla parte che contiene la più alta concentrazione di essenza, e l’olio ricavato verrà usato nella composizione dei prodotti commerciali, oppure sarà venduto separatamente.

Gli olii essenziali sono stati usati per secoli, ma solo da poco ne sono stati testati scientificamente gli effetti terapeutici, e molte qualità medicamentose sono state confermate.

Sono usati da sempre nella cosmetica per gli effetti antimicrobici ed antibatterici. La ragione è semplice. Le essenze sono estratte dalle piante, ed hanno quindi lo stesso potere di evitare i batteri che ne provocherebbero la morte.

Per la pianta è un naturale percorso di vita, il cui effetto permane nell essenze a cui dànno origine.

Per questo motivo, molti tonici per il viso, fondotinta ed anche shampoo, balsami e saponi, contengono alcuni tipi di olii essenziali. Inoltre conferiscono al prodotto una fragranza naturale non irritante o disidratante.

Gli effetti terapeutici degli olii essenziali sono subito evidenti, in quanto risultano facilmente assorbibili dalla pelle o dai follicoli piliferi, e quindi vengono assimilati dal corpo in maniera più rapida rispetto ad altre terapie tradizionali.

Molti medicinali tradizionali hanno tra i loro componenti gli olii essenziali di piante destinate ad uso farmaceutico.

Ad esempio l’aspirina, l’antiinfiammatorio noto da sempre, originariamente veniva elaborato dalla corteccia di salice. La Marijuana, prima di essere dichiarata illegale, è stata per secoli normalmente fumata, masticata e mangiata con scopi antidolorifici. Oggi ne viene consentito l’uso in casi particolari e dietro prescrizione medica.

Partendo dall’assunzione provata che quasi tutti i prodotti in commercio, sia ad uso medico sia ad uso cosmetico, contengono gli olii essenziali, tanto varrebbe usarli in maniera diretta.

Avrebbero senz’altro un effetto più determinante se usati allo stato puro e appositamente per lo scopo per cui sono destinati.

Ma poichè non tutti conoscono le origini e gli effetti degli olii essenziali, cerchiamo di cominciare a capirne almeno “l’essenziale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*