Come sbiancare i denti con acqua ossigenata

Guide

Come sbiancare i denti con acqua ossigenata

Lo sbiancamento professionale dei denti può essere costoso e può richiedere tempo. Si può evitare il fastidio e la spesa sbiancando i denti a casa con l’utilizzo di acqua ossigenata.

Cose necessarie:

  1. Acqua ossigenata
  2. Dentifricio contenente perossido d’idrogeno
  3. Bicarbonato di sodio
  4. Spazzolino

Istruzioni:

  1. Spazzolare regolarmente i denti con un dentifricio che contenga perossido di idrogeno. Molti dentifrici offrono una versione sbiancante di quella originale in modo da poter utilizzare il proprio dentifricio preferito beneficiando però di un effetto sbiancante.
  2. Creare il proprio dentifricio sbiancante con l’acqua ossigenata. Un vecchio e attendibile metodo per sbiancare i denti con perossido di idrogeno consiste nel realizzare un dentifricio mescolando acqua ossigenata con bicarbonato di sodio fino ad ottenere una pasta. Spazzolare i denti con il composto e risciacquare accuratamente la bocca. Assicurarsi di non ingoiare il composto.
  3. Utilizzare strisce sbiancanti o un gel che contenga perossido di idrogeno. Si può acquistare un kit di sbiancamento dei denti che abbiano il perossido di idrogeno come ingrediente principale. Di solito è necessario applicare una striscia sui denti o riempire uno stampo con una soluzione di gel di perossido di idrogeno che bisogna tenere sui denti per un po’ di tempo. Questi metodi possono essere un po’ scomodi, ma se funzionano potrebbe essere valsa la pena!

Avvertimenti:

  1. Non ingerire mai il perossido di idrogeno.
  2. Non utilizzare il perossido di idrogeno ad uso alimentare per via orale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...