Come sbollentare e congelare gli spinaci

Come sbollentare e congelare gli spinaci

Cucina

Come sbollentare e congelare gli spinaci

Gli spinaci: ricchi di vitamine e sali minerali. Come sbollentarli e congelarli.

Gli spinaci contengono le vitamine A, B, C, E e K e i sali minerali, come magnesio, potassio, fosforo, rame e calcio e in cucina sono estremamente versatili. Secondo World’s Healthiest Foods, gli spinaci contengono più nutrienti rispetto a qualsiasi altro cibo. Hanno un sapore leggermente dolce, possono essere consumati sia crudi che cotti: quando vengono cotti si riducono sostanzialmente. Se si dispone di una grande varietà di spinaci freschi, sbollentarli e congelarli per la conservazione a lungo termine. Sbollentare gli spinaci permette il mantenimento del colore e la loro consistenza. Tra le varietà esistenti ci sono Gigante d’Inverno, Matador, Merlo nero, Riccio di Castelnuovo, Virofly. Dell’ortaggio si consumano le foglie, verdi e carnose: al momento dell’acquisto è necessario accertarsi che il verde sia uniforme, senza parti ingiallite o scure.

Istruzioni per sbollentare e congelare gli spinaci:

1. Lavare gli spinaci sotto l’acqua corrente per rimuovere lo sporco e detriti.

2.

Riempire una grossa pentola con acqua e portare a bollore.

3. Aggiungere le foglie di spinaci in acqua bollente e lasciar cuocere per 30 secondi, fino a quando le foglie diventano verde brillante.

4. Togliere gli spinaci dalla pentola con un mestolo forato, per lo svuotamento del liquido in eccesso.

5. Mettere le foglie in una grande ciotola di acqua ghiacciata per fermare il processo di cottura.

6. Togliere l’acqua ghiacciata e spremere quanto più acqua in eccesso fuori dagli spinaci.

7. Mettete gli spinaci in sacchetti. Togliere quanta più aria possibile e sigillate ermeticamente. Gli spinaci dureranno nel congelatore da 10 a 12 mesi.

Note:
Utilizzare un sigillatore di sottovuoto, se possibile, per sigillare l’aria dei sacchetti. Più aria si rimuove dai sacchetti, più a lungo gli spinaci rimarranno freschi nel freezer.

Le proprietà degli spinaci

Gli spinaci hanno proprietà antiossidanti, depurative e lassative grazie alle vitamine, ai minerali e alla clorofilla in essi contenuti, ma l’acido ossalico risulta poco assimilabile dall’organismo.

L’aggiunta di limone agli spinaci cotti dovrebbe renderli facilmente assimilabili, grazie all’azione dell’acido ascorbico sul ferro vegetale.
L’ortaggio in questione è sconsigliato a chi soffre di calcoli renali e a chi deve assimilare molto calcio in quanto reduce da una frattura o affetto da osteoporosi. In nutrizione lo spinacio è classificato nel VI gruppo fondamentale (ortaggi e frutti fonti di vitamina A). Il testimonial d’eccellenza di questo ortaggio, dal 1929, è Braccio di ferro e per gli Arabi, che lo introdussero in Europa tra il 1200 e il 1300, lo spinacio era “il principe degli ortaggi”.

Ricetta per le crocchette di spinaci filanti

Ingredienti per 20-25 crocchette

  • 400 g di spinaci cotti a vapore;
  • 60 g (1 medio) di uova;
  • 50 g di Formaggio grana grattugiato;
  • 150 g di patate cotte;
  • Q.b. di sale;
  • Q.b. di pepe;
  • 70-100 g di formaggio a pasta filante o di mozzarella.

Per ricoprire e per cuocere

  • 80 g di fiocchi di mais;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Preparazione:

  1. Lavare le patate, sbucciarle, tagliarle a dadini e cuocerle in acqua bollente fino a quando saranno morbide (10-15 minuti, in base alle dimensioni dei pezzi).
  2. Lavare gli spinaci, centrifugarli per asciugarli e cuocerli a vapore fino a quando saranno appassiti (5 minuti circa). Rimuovere gli spinaci, lasciar intiepidire, strizzare e tritare grossolanamente con il coltello.
  3. Schiacciare le patate fino ad ottenere una purea.
  4. Raccogliere il trito di spinaci in una ciotola, aggiustare di sale e pepe.
  5. Insaporire con il grana grattugiato ed amalgamare con un uovo e con le patate schiacciate.
  6. Attendere una decina di minuti per fare in modo che il composto si rassodi.
  7. A questo punto, procedere con la messa in forma delle crocchette: prelevare una cucchiaiata di crema di spinaci, aggiungere al centro un pezzetto di formaggio a pasta filata (es.: Asiago, Fontina, Mozzarella ecc.) e modellare con le mani fino ad ottenere una forma cilindrica ed allungata.
  8. Rotolare ogni crocchetta in un trito di fiocchi di mais.
  9. Sistemare le crocchette su una piastra foderata con la carta da forno; irrorare le crocchette di spinaci con un filo d’olio, dunque cuocere in forno a 200°C (ventilato) per circa 20 minuti o fino a doratura.

    Si consiglia di rigirare le crocchette a metà cottura, per ottenere una croccantezza uniforme.

  10. Servire le crocchette di spinaci caldissime.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche