Come sbucciare e tritare l’aglio COMMENTA  

Come sbucciare e tritare l’aglio COMMENTA  

L’aglio è uno degli ingredienti più comuni in cucina e i risultati migliori si hanno con quello fresco. Ecco come sbucciare e tritare l’aglio perfettamente.

 

 

 

Istruzioni:

1. Scegli una testa d’aglio fresco i cui spicchi sono tenuti strettamente insieme e non sono scoloriti.


2.  Separa gli spicchi mettendo la testa d’aglio dritta sul tagliere e spingendo forte con le due mani.

3. Per sbucciare gli spicchi, mettili sul tagliere e  premili con la mano,  con la parte piatta di un coltello, un martello da cucina o un tegamino.


4. Taglia con il coltello la parte legnosa dello spicchio.

5. Togli dal tagliere bucce e scarti prima di cominciare a tritarlo.

6. Prima trita l’aglio grossolanamente. Utilizzare la stessa tecnica della cipolla: creare una serie di tagli orizzontali sullo spicchio (che lo divide a fettine sottili), poi una serie di tagli verticali (separazione in bastoncini sottili). Poi trita i bastoncini.


7. Trita l’aglio con un movimento a dondolo: tieni la punta del coltello sul tagliere e sposta il corpo della lama su e giù.

L'articolo prosegue subito dopo

8. Fermati ogni tanto per raccogliere l’aglio tritato e ridisporlo in un mucchietto ordinato prima di continuare.

Note:

  • Bagnare le dita con l’acqua di tanto in tanto impedirà all’aglio di appiccicarsi.
  • Se la tua ricetta prevede aggiunta di sale, prova ad aggiungerne mentre triti l’aglio. Il sale aiuterà a rompere l’aglio  facilitando la triturazione.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*