Come sbucciare la papaya e il mango

Guide

Come sbucciare la papaya e il mango

Entrambi frutti tropicali, il mango e la papaya hanno una pelle liscia e soda e una polpa dolce. Il mango, originario dell’India, contiene un largo nocciolo al centro della polpa. La papaya è originaria delle aree tropicali del Sud America. La buccia di entrambi i frutti non è commestibile, ma prepararli per mangiarli non è difficile.

Istruzioni

Mango

1 Lavate un mango in acqua fredda per rimuovere impurità o pesticidi dalla superficie della buccia. Anche se non mangiate la buccia, il coltello e il tagliere entrano in contatto con il frutto e possono contaminarne la polpa.

2 Mettete il mango su di un tagliere. Posizionate il frutto con la parte più larga in verticale sul tagliere. Affettate 1/3 del mango con un coltello, evitando il grosso nocciolo interno. Ripetete dal lato opposto.

3 Prendete la parte centrale del mango che contiene il nocciolo e tenetela in una mano. Iniziate dal lato del picciolo, tagliate la parte di polpa rimasta attorno al nocciolo.

4 Sbucciate il frutto con il coltello e poi tagliate la polpa in pezzi e gustatela.

Papaya

5 Rimuovete gli adesivi dalla papaya e lavatela con acqua fredda.

Mettete il frutto su di un tagliere.

6 Tagliate la papaya a metà con un coltello. Con un cucchiaio togliete i semi e la polpa dal centro di ogni metà. Gettate semi.

7 Girate le metà del frutto. Tenete il frutto in una mano e con il coltello dall’altra sbucciate la papaya. Tagliate la polpa in fette e gustate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*