Come scegliere il cuscino antireflusso gastrico

Guide

Come scegliere il cuscino antireflusso gastrico

Come scegliere il cuscino antireflusso gastrico
Come scegliere il cuscino antireflusso gastrico

Se soffri di antireflusso gastrico, c’è una soluzione inaspettata, scegliere un tipo di cuscino che sia specifico per questo problema.

Il cuscino potrebbe eliminare il bisogno di farmaci o anche di operazioni, in base a ciò che dicono i medici. I dottori hanno scoperto che dormire con la testa alta diminuisce i sintomi di antireflusso gastrico. Un ingegnere di una compagnia medica della California ha progettato un cuscino inteso a mantenere una persona sdraiata sul lato sinistro con la testa elevata.

Il cuscino maggiormente adatto è quello in memory foam o in lattice: un materiale sintetico che permette di riposare bene. E’ importante scegliere un cuscino con un materiale che si sa di cosa è fatto, per i questo i materiali in gommapiuma sono i migliori. Il lattice, specialmente adatto ai più piccoli, è in diretto contatto con il corpo. I cuscini in gommapiuma sono i migliori e sono i più economici, soprattutto se comparati a quelli in lattice e in memory, e possono essere usati liberamente sotto i materassi. Inoltre, la gommapiuma ha un ottimo potere di traspirazione, al contrario del lattice e del memory foam. Quando lo acquisti, è bene capire quaeste caratteristiche, soprattutto qualora il cuscino fosse adatto a un bambino. Oltre al materiale, accertati di controllare anche le misure, in modo che aderisca al corpo e alla forma del corpo della persona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...