Come scegliere il miglior paio di scarpe per correre COMMENTA  

Come scegliere il miglior paio di scarpe per correre COMMENTA  

Se vuoi cominciare ad allenarti per una maratona o solo per stare in forma, assicurati di avere le migliori scarpe da corsa. Molti problemi e lesioni al piede e agli arti inferiori sono il risultato di scarpe improprie. Se usi delle scarpe da corsa pensate per una persona con un arco del piede alto e invece hai i piedi piatti, il risultato sarà dolore o disagio. Scegliendo le scarpe adatte al tuo tipo di piede terrai alla larga questi problemi.


1

Fai il “wet test” per determinare il tipo di piede e il grado di pronazione, cioè quanto il piede curva dal tallone alla punta ad ogni passo. Riempi una bacinella di acqua sufficiente a coprire la parte inferiore del piede. Dopo aver immerso il piede nell’acqua poggialo su un foglio di carta o cartoncino e otterrai il profilo del piede e arco.


2
Guarda sul foglio il contorno del piede per determinarne il tipo, l’arco e il grado di pronazione. Hai l’arco del piede basso o il piede piatto se non c’è molta curva nella tua orma e un arco alto se la curva è spiccata. Un arco normale è la via di mezzo. Le persone con arco basso tipicamente tendono ad una sovra-pronazione, cioè caricano l’interno del piede, gli archi alti alla sotto-pronazione.

3
Scegli una scarpa da corsa che corrisponda al tuo piede: un arco basso o piatto richiede una scarpa diritta mentre un arco alto richiede una scarpa curva. Se hai un arco normale scegli una scarpa da corsa semi-curva.

L'articolo prosegue subito dopo

4
Chiedi consiglio sulle migliori scarpe per correre, in base al tuo piede, nei negozi specializzati di articoli sportivi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*