Come scegliere il sistema salva perdite

Guide

Come scegliere il sistema salva perdite

riparazione

Quando giunge il momento di dover partire per le vacanze, ovviamente non si vede l’ora di farlo, ma allo stesso tempo si ha il timore che in casa si possano verificare degli inconvenienti, furti o guasti, durante l’assenza.

Per cercare di stare più sicuri almeno dal punto di vista delle perdite d’acqua, si potrebbe dunque decidere di installare un sistema salva perdite.

Ce ne sono di diversi tipi: scegliere quale installare nel proprio impianto idrico dipende da molti fattori, come ad esempio dalla natura stessa dell’impianto, dal modo in cui sono dislocati rubinetti, sanitari e tubature, e anche da quale spesa si intende sostenere.

Un primo metodo si chiama H2O Guard, e serve per rilevare le perdite tramite il controllo dei flussi d’acqua nelle tubature. Esiste poi il sistema AllDry, che si basa su una rete di sensori che comunicano con una centralina tramite wireless. Se si avvertono microperdite, o allagamenti, viene mandato un input che blocca subito l’erogazione di acqua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*