Come scegliere l’assicurazione più conveniente COMMENTA  

Come scegliere l’assicurazione più conveniente COMMENTA  

La polizza auto o moto è una scelta obbligata e abbastanza onerosa per tutti. Facendo però attenzione ai piccoli dettagli è possibile risparmiare. Per esempio, se si è l’unico conducente si può chiedere di introdurre la dicitura “conducente esclusivo”, che abbatte i costi del 10%.

Mentre, nel caso di un danno da incidente, è meglio cercare le carrozzerie convenzionate con l’assicurazione per avere un conto meno salato.

Un altro modo semplice per risparmiare è quello di acquisire la classe “bonus malus” del familiare che paga di meno (opzione resa possibile dalla liberalizzazione e dall’introduzione del Decreto Bersani).

Le polizze a tempo o a chilometraggio sono pensate per chi utilizza poco l’automobile (meno di 10 mila Km all’anno). Attraverso dei sistemi satellitari montati sull’auto, l’assicurazione è in grado di stabilire l’esatto chilometraggio percorso e calcolare l’effettivo costo sostenuto.

Il risparmio? In alcuni casi arriva anche al 50%.

Altro consiglio per chi vuole risparmiare sull’assicurazione è cercare la compagnia assicurativa sul web. In Rete, infatti, le compagnie assicurative riescono ad abbattere i prezzi (in alcuni casi si arriva al 40% in meno), grazie all’automatizzazione di alcune operazioni, come per esempio l’elaborazione di un preventivo, compiute in un vero e proprio ufficio virtuale, senza utilizzo di personale e con un conseguente abbattimento di costi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*