Come scegliere le piante per l’acquario COMMENTA  

Come scegliere le piante per l’acquario COMMENTA  

Ci sono una miriade di piante per il vostro acquario. Ecco alcuni suggerimenti.

istruzione

1 Considerare la quantità di spazio che avete. Alcune piante hanno foglie larghe e alcuni assomigliano a erbe. Alcune crescono abbastanza in alto.


2 Pensate all’illuminazione. Quanta luce è disponibile in diverse parti della vasca?

3 Mettere le piante più corte verso la parte anteriore della vasca e quelle più alte sul retro.


4 Seleziona Aponogeton, che è una buona pianta per la parte anteriore. Questa pianta cresce da un bulbo.

5 Optare per Elodea o Egeria; questi stanno bene a temperature più fresche e sono buone per l’aggiunta di ossigeno all’acqua. Possono essere piantate o lasciate galleggiare liberamente.


6 Liverwort galleggiante, anche venduto come crystalwort, è una pianta ideale. La pianta forma un pezzo di muschio e cresce bene anche in piena luce.

7 Optare per il Ceratophyllum, che è molto resistente. Può crescere in luce media e può essere piantato o lasciato a galleggiare liberamente.

L'articolo prosegue subito dopo


8 Considerate hygro indiano, conosciuto anche come hygro verde. Questo si diffonde rapidamente. Questa pianta non ama un sacco di luce e sta meglio in condizioni di luce media.

9 Attenzione per alcune piante che vengono venduti come piante acquatiche, ma in realtà non lo sono. Queste vanno da siepi di piante palude, e comprendono piante fontana, sempreverdi cinesi, swordgrass brasiliano, piante alligatore, club muschi e pini marittimi.

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente innestata in quella scienza relativamente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*