Come scegliere una papaya matura COMMENTA  

Come scegliere una papaya matura COMMENTA  

La papaya non solo contiene vitamina C, calcio e potassio, ma ha anche degli enzimi chiamati cimopapaina e papaina che aiutano a digerire le proteine. Ci sono due tipi principali di papaya: quella messicana e quella hawaiana. Sebbene il colore della polpa possa variare molto in base allo specifico frutto scelta, una papaya matura dovrebbe sempre avere un colore giallo intenso.

Leggi anche: Ricette: Zuppa di verdure e formaggio


Istruzioni

1 Scartate le papaya che hanno la buccia raggrinzita, rovinata o che hanno parti molli.

2 Esaminate il colore. Le papaya sono completamente mature quando hanno la buccia gialla o giallo-arancio. Mangiate la papaya subito. Se volete conservarla per uno o due giorni, scegliete un frutto che sia giallo-verde.

Leggi anche: Zuppa di piselli a cottura lenta


3 Toccate la papaya all’estremità in cui si trova il gambo. Quest’area dovrebbe essere soda e non cedere alla pressione.

4 Premete con il dito un’altra area della papaya. Una papaya matura dovrebbe cedere un po’ ma non essere morbida.


5 Tagliate la papaya e annusatela. Sebbene la papaya non tagliata non dovrebbe avere odore, un papaya tagliata e matura dovrebbe avere un odore dolce.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

sopracciglia-dritte
Guide

Come fare le sopracciglia dritte

A seconda della forma del viso si possono modellare le sopracciglia: ecco a chi va vanno bene le sopracciglia dritte di linea orizzontale. Avere sopracciglia ben curate rende lo sguardo più intenso e seducente: quindi non bisogna mai trascurare questa parte del viso. A seconda della forma del volto si possono scegliere varie tipologie di sopracciglia: ecco come ottenere le sopracciglia dritte come Natalie Portman o Jessica Alba. Le sopracciglia dritte hanno un arco appena accennato oppure non lo hanno affatto. Se sono folte necessitano di cura quotidiana e tendono a svilupparsi vicino agli occhi. Optando per questa forma di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*