Come sciogliere la neve all’interno del tetto di un attico

Donna

Come sciogliere la neve all’interno del tetto di un attico

Un tetto che perde ed un attico male isolato possono permettere che residui di neve e ghiaccio si formino all’interno del tetto. Questi problemi possono causare danni al tetto, poichè la neve accumulatasi al suo interno insieme al ghiaccio che si scioglie, possono creare delle vere e proprie dighe che impediranno il drenaggio dal tetto. La cosa migliore sarebbe prevenire questi problemi, ma una volta che il danno è fatto bisogna intervenire per evitare ulteriori problemi.

Istruzioni

Occorrente: ventilatore; rastrello di alluminio da giardino; scala; 6 paia di vecchie calze di nylon; forbici; secchio; 226 gr di sabbia; 226 grammi di cloruro di magnesio; grosso cucchiaio o mestolo.

1 Spegni ogni fonte di riscaldamento nell’attico per far abbassare la temperatura.

2 Posiziona il ventilatore in modo che punti verso la zona dove c’è l’infiltrazione all’interno del tetto. Accendi il ventilatore alla velocità massima e fallo girare dai 15 ai 60 minuti per freddare la neve ed il ghiaccio sciolto.

Spegni il ventilatore.

3 Rimuovi quanta più neve possibile dal tetto, raschiando leggermente con un rastrello da giardino di alluminio. Se serve una scala per raggiungere il punto interessato, fatti aiutare da qualcuno che regga la scala mentre tu sali sopra di essa. Posiziona con cautela la scala fino al punto più alto che vuoi raggiungere e poi continua scendendo verso il basso. Continua questo processo per pulire tanta neve quanto sia necessario.

4 Taglia sei paia di vecchie calze di nylon sopra il ginocchio.

5 Riempi un secchio con 226 gr. di sabbia e 226 gr. di cloruro di magnesio. Miscela i due ingredienti con un grosso cucchiaio o con un mestolo.

6 Con il mestolo riempi le 12 calze con la miscela ottenuta, lasciando una decina di cm. liberi in cima ad ogni calza. Fai un nodo per evitare che la miscela coli via.

7 Metti le calze così riempite sul tetto.

Posizionale verticalmente nei buchi o le aree danneggiate, ed intorno ad esse, su tutte le parti del tetto che hanno permesso le infiltrazioni. Metti altre calze antigelo perpendicolari alla grondaia per sciogliere ogni formazione di ghiaccio. La posizione verticale delle calze aiuterà a formare canali che permetteranno alla neve che si scioglie di filtrare giù dal tetto.

Suggerimenti

– Senza riguardo all’età del tuo tetto, controlla ogni autunno che sia in buone condizioni, prima che arrivi il tempo brutto. Ripara ogni zona che presenti danneggiamenti.

Previeni ogni problema di neve e ghiaccio sul tetto isolando in maniera adeguata il tuo attico, evitando così che l’aria tiepida dell’interno sciolga la neve ed il ghiaccio sul tetto.

Mantieni le grondaie libere da foglie e detriti in modo da permettere il drenaggio dell’acqua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche