Come sciogliere la salsa al caramello per guarnire i vostri dolci COMMENTA  

Come sciogliere la salsa al caramello per guarnire i vostri dolci COMMENTA  

Un minuzioso procedimento è necessario per preparare la salsa al caramello, ma, quando riesce bene, siete ricompensati con una salsa dolce e appiccicosa con cui potrete guarnire mele, cioccolato e altri tipi di frutta e dolci!

Il caramello non è altro che zucchero sciolto, che durante la cottura diventa di un bel colore dorato! Bisogna avere costanza per la cottura del caramello, altrimenti si brucia e sia il colore che il sapore vanno persi.


Cosa vi serve

– Una pentola,

– Un cucchiaio,

– 250 gr di burro,

– 1/2 chilo di zucchero di canna,

– 250 gr di sciroppo di glucosio light,

– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia,

– 400 gr di latte condensato dolce,

– Delle scodelle.


Procedimento

1 Unite il burro, lo zucchero di canna, lo sciroppo di glucosio, la vaniglia e il latte in una pentola capiente,

2 Alzate la fiamma a metà e mettete un termometro da cucina nella pentola con il mix sopracitato,

3 Mescolate costantemente appena la salsa comincia a bollire. Fate bollire fino a quando il termometro raggiunge i 120°,

4 Togliete il caramello dal fuoco e continuate a mescolare fino a quando non smette di bollire,

5 Versate la salsa al caramello nelle scodelle e servitela subito. Oppure, conservatela in un contenitore sigillato in frigorifero e consumatela entro cinque giorni.


Suggerimenti 

Riscaldate la salsa al caramello nel microonde messo al massimo, a intervalli di 30 secondi. Alla fine di ogni intervallo mescolatela fino a quando non raggiunge la giusta temperatura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*