Come scoprire chi si collega alla nostra rete Wi-Fi COMMENTA  

Come scoprire chi si collega alla nostra rete Wi-Fi COMMENTA  

Per scoprire se qualche vicino di casa o anche qualche estraneo si connette alla vostra rete Wi-Fi senza permesso, rallentando la velocità della vostra connessione, dovete cercare e identificare tutti i dispositivi connessi al modem. Il modo più veloce è accedere al vostro modem router e cercare dal menù se ci sono persone o dispositivi connessi. In alternativa possiamo utilizzare WiFi Guard, un programma in grado di identificare dispositivi connessi al Wi-Fi, disponibile per varie versioni di Windows, per Linux e Mac.

Iniziare con WiFi Guard

Connettetevi a WiFi Guard, selezionate la versione da usare in base al vostro sistema operativo e scaricate il file; selezionate la lingua e cliccate su OK.

Scansionare la rete Wi-Fi per identificare i dispositivi

Nella pagina iniziale di WiFi Guard selezionate “Scansiona ora”. La rete WiFi sarà scansionata per scoprire tutti i dispositivi di rete. Al termine della scansione vedrete la lista dei dispositivi connessi alla rete Wi-Fi. Ripetete la scansione nei giorni successivi perché un intruso potrebbe non essere connesso al momento del controllo della rete.

Lettura dei risultati

Se i dispositivi trovati sono identificati con il colore verde, significa che non c’è nessun estraneo connesso alla vostra rete Wi-Fi. Durante la prima scansione della rete, WiFi Guard è in grado di riconoscere automaticamente solo il vostro computer  e il vostro modem router. Se il programma scopre altri computer, smartphone, vi avverte dicendo che sono stati trovati dispositivi non riconosciuti, inizialmente identificati con un punto rosso.

L'articolo prosegue subito dopo

Identificare dispositivi

Spegnete tutti i dispositivi connessi alla rete Wi-Fi, tranne il computer che sta scansionando il modem e il router. Rifate la scansione. Se oltre al computer e al modem router con il punto verde ci sono altri dispositivi, significa che qualcun altro è collegato alla vostra rete.

Riconoscimento vostri dispositivi

Adesso dovete dire a WiFi Guard quali sono i vostri dispositivi. In questo modo, nelle successive scansioni, saranno automaticamente riconosciuti ed identificati da un pallino verde. Se non siete in grado di identificare i dispositivi dal loro indirizzo IP, potete fare in questo modo. Spegnete tutti i dispositivi connessi alla rete WiFi, per poi accendere un dispositivo alla volta e ripetere la scansione. WiFi Guard vi avviserà di aver trovato un dispositivo non riconosciuto. Nella lista dei dispositivi fate un doppio clic sul pallino nero. Nella finestra successiva dovete indicare che conoscete quel dispositivo e identificarlo con un nome, cliccando OK. In questo modo WiFi Guard riconoscerà il nuovo dispositivo. Ripetete questa procedura per gli altri dispositivi.

Cambiare il tempo tra una scansione e l’altra

WiFi Guard fa automaticamente una scansione del Wi-Fi ogni 30 minuti. Se volete cambiare questo intervallo di tempo, dovete aprire WiFi Guard, andare su Impostazioni e, in Esamina ogni rete, decidere i minuti, per poi cliccare OK.

Se trovate un dispositivo che non conoscete, vuol dire che qualcuno sta usando la vostra rete Wi-Fi Guard senza il vostro permesso. Per evitare questo, seguite alcuni accorgimenti. Usate una password per accedere alla rete Wi-Fi. Non usate la password 123456789, la parola password, la vostra data di nascita, il vostro numero di telefono o altre informazioni personali. Una password forte dovrebbe essere di almeno 8 caratteri alfanumerici, con lettere maiuscole e minuscole e almeno un segno di punteggiatura. Cambiate la password periodicamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*