Come scoprire una bugia in 5 semplici mosse COMMENTA  

Come scoprire una bugia in 5 semplici mosse COMMENTA  

Mentire è una cosa che tutti prima o poi facciamo, anche se alcuni ne abusano quotidianamente. Le bugie possono essere grandi o piccole, variare dalle bugie bianche, pronunciate per non ferire i sentimenti altrui od evitare dei conflitti, a quelle gravi che invece coprono cattive azioni e vengono dette per far del male a qualcuno. Nel mezzo, troviamo diverse gradazioni di bugie.

La questione è: come si fa a dire che qualcuno sta mentendo? Che ci crediate o no, è possibile scoprirlo osservando il linguaggio del corpo, le espressioni ed i comportamenti.

Ecco 5 semplici passi da seguire, efficaci nel caso in cui la persona da smascherare sia già una vostra conoscenza.

– Sedersi faccia a faccia. Dovete essere in grado di poter osservare le loro espressioni e le loro pose durante il vostro colloquio, in modo da poter interpretare il loro comportamento e vedere se vi stanno mentendo. Se vi sedete uno di fronte all’altro, avrete una vista ottimale.


– Chiedere quello che volete sapere. Chiedete semplicemente quello che volete sapere nella maniera meno minacciosa possibile. Non create subito uno scontro. Chiedete solamente. Andate subito al punto.

L'articolo prosegue subito dopo


– Osservare mentre rispondono. Ecco gli indizi che smascherano i bugiardi:

  • Evitano il contatto visivo
  • Si mettono sulla difensiva
  • Evitano di rispondere alla vostra domanda e ve la ripetono di rimando
  • Si girano da un’altra parte o mettono degli oggetti fra di voi
  • Non la smettono di muoversi, hanno tic nervosi o stanno fermi in maniera innaturale
  • Spiegano troppo o parlano troppo
  • Non hanno nessun tipo di espressione facciale o tono di voce
  • La voce cambia improvvisamente, per lo più diventando più alta
  • Borbottano o biascicano, in modo che non si capisca cosa dicono
  • Si fermano a riflettere più del dovuto

– Cambiare argomento. Questo può sembrare contro-intuitivo, ma se cambiate argomento una persona innocente vorrà tornarvi, per assicurarsi di aver provato fino in fondo la propria innocenza. Una persona colpevole si mostrerà sollevata e si rilasserà una volta cambiato argomento. Osservate quindi le diverse reazioni.

– Prendersi un attimo per riflettere. Ora è arrivato il momento di mettere assieme tutto ciò che avete osservato: avete visto molti segni che indicavano una bugia? Come hanno reagito quando avete cambiato argomento? Erano sulla difensiva o sono partiti all’attacco, come farebbe un innocente? Mettete assieme tutti i dati verbali e visivi che avete raccolto e fate una valutazione sulla base di questi.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*