Come scrivere mittente e destinatario su raccomandata

Guide

Come scrivere mittente e destinatario su raccomandata

Come scrivere mittente e destinatario su raccomandata
Come scrivere mittente e destinatario su raccomandata

Come scrivere mittente e destinatario su raccomandata è fondamentale per poter spedire in maniera corretta e senza errori il vostro pacco.

Il mittente indica la persona che invia la raccomandata, motivo per cui deve essere scritto a penna ed in maniera molto chiara. Non deve infatti riportare cancellature o errori, è necessario cambiare la busta o il modulo se dovessero verificarsi errori. Il mittente deve, prima di inserire i propri dati (o i dati della persona che spedisce se voi siete delegati) scrivere la dicitura “Mitt.”, abbreviazione appunto di mittente, al fine di rendere fin da subito ben visibile chi è che invia la raccomandata.
Inoltre è fondamentale nel caso in cui, per svariati motivi, non sia possibile consegnare il pacco. In questo caso, la raccomandata potrebbe essere rispedita al mittente, per controllare eventuali problemi in quanto scritto.

Anche per il destinatario è necessario inserire una piccola dicitura prima di compilare la parte con i dati della persona ricevente.

Non si inserisce “Dest.” ma si scrive semplicemente una “X” che sta ad indicare “per”, a cui può poi seguire il nome e il cognome del destinatario (che può essere preceduto dal titolo o dalla carica che la persona ricopre), l’indirizzo e/o la struttura presso cui deve avvenire la consegna, con l’aggiunta eventualmente di specifiche in merito all’edificio o al paese in cui deve essere consegnato.

Se la consegna della raccomandata rimane in Italia, non è necessario scrivere anche lo Stato (lo stesso vale anche per la Città del Vaticano), mentre se si spedisce all’Estero è necessario dedicare l’ultima riga del campo destinatario allo Stato e al paese in cui deve avvenire la consegna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*