Come scrivere note in formato MLA COMMENTA  

Come scrivere note in formato MLA COMMENTA  


Se sei uno studente di un corso di inglese o scrivere fa parte della tua professione, molto probabilmente hai incontrato il formato MLA. Questo formato richiede di tenere traccia delle vostre fonti in vari modi, tra cui note. Quando si scrivono notenel formato MLA, è importante mantenere una manciata di linee guida dello stile in mente.

Leggi anche: TFA e/o PAS: chi non ha aderito ai ricorsi per il concorso deve essere messo a conoscenza di quando e come potrà abilitarsi


Istruzioni
1
E ‘utile per capire perché il formato MLA richiede di usare note.Ogni volta che si fa riferimento a un’idea che non è propria – cioè non originale – è necessario elencare la fonte da cui hai tratto queste informazioni. A volte, basta aggiungere ulteriori informazioni per aiutare il lettore a capire il tuo punto. Tuttavia,lunghe spiegazioni, in parentesi o no,possono essere di disturbo quando si sta leggendo un giornale. Pertanto, le norme di mutua assistenza giudiziaria chiedono di inserire queste note su una pagina separata.

Leggi anche: Papà supereroi e Papà Superdotati, la foto è virale


2
Le note in formato MLA sono indicate  consecutivamente con numeri apice in numeri arabi nel testo principale.Tuttavia é importante dove vengono collocati.

 I numeri dovrebbero essere inseriti dopo la punteggiatura della frase o della clausola a cui la nota si riferisce, a meno che la punteggiatura è un trattino e il numero è quindi posto davanti.


3
Comporre le pagina delle note, che sarà intitolata semplicemente “note” e precede la pagina di “Opere citate”. Elencare i numeri apice in ordine, seguiti dalle note appropriate. Non metterli in corsivo; semplicemente digitare fuori. Utilizzare lo spazio doppio.

L'articolo prosegue subito dopo

 

Leggi anche

dove-trovare-villaggio-di-babbo-natale-in-italia
Cultura

Dove trovare villaggio di Babbo Natale in Italia

Siamo abituati a pensarlo immerso nelle letterine nella fredda Lapponia, in Finlandia, ma Babbo Natale abita anche in Italia e vi aspetta ora in molte città Non solo Rovaniemi: anche in Italia ci sono luoghi in cui Santa Claus ha trovato le sue residenze alternative e si appresta ad incontrare grandi e piccini per far loro provare ancora più profondamente la magia del Natale. MILANO: in programma dal 7 dicembre l’apertura del Darsena Christmas Village, che verrà riproposto dopo il grande successo della prima edizione dell’anno scorso. Fino all’8 gennaio 2017, infatti, i Navigli saranno vestiti a festa, con la Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*