Come scrivere un augurio Pasquale COMMENTA  

Come scrivere un augurio Pasquale COMMENTA  

La Pasqua è una festività religiosa per chi è di fede Cristiana, che celebra la resurrezione di Gesù Cristo tre giorni dopo la sua crocefissione. Mentre è considerata una festa religiosa, ci sono alcuni che danno anche importanza al coniglio pasquale, le uova e il tempo con la famiglia. Quando mandi biglietti ad amici e familiari, scrivere un augurio pasquale può essere complicato secondo chi lo deve ricevere. Avendo una varietà di idee per gli auguri pasquali, puoi mandare il messaggio giusto a diverse persone.

Leggi anche: Come scrivere un discorso per il brindisi


Istruzioni

  1. Decidi che tipo di augurio vuoi mandare. Per esempio, a un bambino potrebbe piacere un biglietto con una frase adatta alla sua età o una storia pasquale, mentre un adulto potrebbe apprezzare una citazione o un messaggio religioso.
  2. Includi una storia divertente relativa alla Pasqua in un biglietto destinato a un bambino.

    Per esempio, Deepest feeling ha diverse storie che i bambini troveranno divertenti. Una battuta da usare come augurio potrebbe essere “Cosa disse il coniglio dopo aver nascosto tutte le uova?” “Felice Pasqua, (nome del bambino)!”

  3. Scrivi una citazione per un biglietto di auguri pasquali.

    Possono essere citazioni bibliche che riguardano la resurrezione, oppure di personaggi importanti, filosofi o icone letterarie. Le citazioni possono essere sulla speranza e l’amore che la Pasqua rappresenta o sul messaggio della resurrezione di Cristo.

  4. Scrivi una poesia invece di un augurio.

    L'articolo prosegue subito dopo

    La poesia va bene per persone di tutte le età. Esempi sono le poesie “Il giorno di Pasqua” e “Avevo un Coniglio Pasquale”.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*